Società +

Google Trends: le parole dell'anno 2022

Google Trends: le parole dell'anno 2022

Dalla Regina Elisabetta a Putin, dal tampone rapido ai terremoti, tutte le tendenze dell’anno nelle ricerche online

La parola più cercata dagli italiani nel 2022 su Google? Non era difficile prevederlo: è “Ucraina”, che ha raggiunto un picco di interesse in concomitanza con l’inizio del conflitto, ma resta sempre tra i principali trends del motore di ricerca.
E, sul podio, al terzo posto tra le “parole dell’anno” c’è anche la combinazione “Russia Ucraina”, a testimonianza di come il conflitto in atto stia purtroppo continuando a segnare la nostra quotidianità.
Così com’è Putin, il “personaggio” al primo posto, anche se, nella classifica generale, il leader russo si posiziona solo in 6^ piazza. Il secondo gradino del podio, infatti, è appannaggio della “Regina Elisabetta”: l’“addio” più sentito” anche nel nostro Paese.

2022

2022: l’anno dell’Ucraina

Sarebbe bello poter dire che il primato del Paese dell’est europeo nella classifica di Google Trends è legato alla vittoria, nell’Eurovision Song Contest di maggio a Torino, del gruppo ucraino Kalush Orchestra. Ma le curve temporali dicono ben altro. Così come il “perché?” più ricercato: “perché la Russia vuole invadere l’Ucraina?” e il “cosa significa?”, dove guida “la Z sui carri armati russi”.
Ci sono però alcune curiosità, a cui onestamente facciamo fatica a dare una spiegazione, che emergono dall’analisi del motore di ricerca. A livello regionale, il primo posto di chi ha inserito “Ucraina” o “Putin” sulla stringa del motore di ricerca spicca il Friuli Venezia Giulia. Per “Russia Ucraina” spicca invece la Valle d’Aosta.
Per dare risposta a un’altra domanda molto diffusa (anche se non rilevata nelle top ten di Google) ricorriamo invece al recente libro pubblicato dall’Accademia della Crusca “Giusto, sbagliato, dipende”, in cui si danno risposte ai dubbi sulla lingua italiana. In questi mesi, sicuramente tutti abbiamo sentito pronunciare il nome del Paese in maniera diversa: “Ucraìna” o “Ucràina”.
Ebbene, spiega la Crusca, le due pronunce corrispondono alle differenti versioni in lingua ucraina e russa.
Astrattamente corrette entrambe, la scelta finale cade però su “Ucraìna”: non tanto per schierarsi a fianco di Zelensky, quanto perché le moderne lingue slave (russo compreso) la accreditano come unica pronuncia corretta.

2022

Le altre “parole dell’anno” di Google Trends

L’interesse degli italiani ai Mondiali di calcio in corso in Qatar sembra, per il momento, essersi fermato all’eliminazione degli Azzurri.
L’unico tema calcistico tra le 10 parole più cercate è infatti “Italia Macedonia”. Ovvero la partita che ha interrotto la corsa dei ragazzi del commissario tecnico Mancini verso la qualificazione, che si posiziona al 9° posto assoluto.
L’avvenimento sportivo che spicca, un po’ a sorpresa, è così il tennistico “Australian Open”, addirittura 4°. Oltre che, logicamente, da “Elezioni 2022” (5°), per capire il futuro del Paese dopo la crisi di Governo, gli italiani sono stati più coinvolti dai personaggi del Festival di Sanremo (con “Drusilla” che, a sorpresa, sopravanza di due posizioni il vincitore “Blanco”, qui al 10° posto). E, ancor più, si sono cercate informazioni su due personaggi che, in maniera diversa, hanno segnato lunghi decenni: oltre al già citato secondo posto della “Regina Elisabetta”, anche “Piero Angela” si piazza infatti in 7^ posizione.
Nella categoria “addii” seguono quindi il procuratore di tanti grandi calciatori Mino Raiola, il giornalista e politico europeo David Sassoli e l’attrice Monica Vitti.
Quanto ai “personaggi”, dietro al trio Putin-Drusilla-Blanco (quest’ultimo primo tra i cantanti davanti a Mahmood e Gianni Morandi), si alternano tennisti e calciatori: tra i primi “Sinner” (4°), “Djokovic” (6°) e “Berrettini” (7°). In mezzo, 5°, l’attaccante della Juventus “Vlahovic”, che ha battuto, non solo nella corsa alla maglia del club torinese, l’ex bianconero, ora alla Roma, “Dybala” (8°).

2022

Le altre ricerche

Il calcio si prende il secondo posto tornando ai “perché”, con il curioso “perché Pioli is on fire?” riferito all’allenatore del Milan scudettato, che batte i temi del caro carburanti (“perché aumenta la benzina?” e “perché il diesel costa più della benzina?”, rispettivamente 3° e 5°), ma anche la politica (4° posto per “perché Draghi si è dimesso?”) e il gossip (6° “perché Totti e Ilary si separano?”).
La coda della pandemia emerge dalla sezione “come fare?”, con “il tampone rapido” primo,tampone a casa” terzo e “tampone molecolare” settimo.
Qui, al secondo posto, troviamo “i sondaggi su WhatsApp” e, se si possono comprendere le domande su assegno unico, bonus 200 euro e Isee, la vera curiosità è il decimo posto delle “pesche sciroppate”.

2022

Sul podio delle “serie tv” si posizionano “Stranger Things”, “Dahmer” e “Manifest”.
Il “film” più cercato è “Doctor Strange”, mentre l’attore al primo posto è Will Smith, che avrebbe però fatto volentieri a meno della notorietà negativa legata al brutto episodio della Notte degli Oscar. L’ex “Principe di Bel Air” guida davanti a un nome già visto, sia pure “en travesti”: quello di Gianluca Gori, con cui risulta iscritto all’anagrafe l’interprete del personaggio Drusilla Foer.

Nelle ultime due categorie, la cronaca del 2022 torna a incidere su quella del “vicino a me”, perché “terremoto oggibatte i più pratici “trattoria” e “benzinaio”.
Infine, curioso l’elenco delle 10 località di “cosa vedere a”: dalla prima posizione in giù si alternano infatti “Bologna” e “Barcellona”, “Catania” e “Parigi”, poi “Mantova”, “Parma”, “Lisbona” e “Malta”.

Alberto Minazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  google

Leggi anche: