Eventi +

Dal Brenta alla Laguna di Venezia: una fioritura di eventi per la terra del Tiepolo

Dal Brenta alla Laguna di Venezia: una fioritura di eventi per la terra del Tiepolo

Dal 5 aprile all’8 settembre 2019 è “Riviera Fiorita”

 

Acqua, aria, terra e fuoco.
Contiene tutti gli elementi l’overture della serie di eventi che, nella 41^ edizione di Riviera Fiorita, aggrega iniziative che coinvolgono l’area metropolitana che va dalla Riviera del Brenta fino al Terraglio.
La kermesse organizzata in sinergia tra amministrazioni pubbliche, categorie economiche e San Servolo Servizi, inizierà il 5 aprile (ore 19.30) con Incanti d’Acqua a Stra, nel ramo d’acqua di fronte al ponte del Torresino.
Qui, lo spettacolo che ha aperto il Carnevale di Venezia a Cannaregio, verrà riproposto con il corteo acqueo delle remiere di rappresentanza.
Le barche saranno quindi palcoscenico sull’acqua per artisti che si esibiranno con coreografie di fuoco tra suggestive installazioni luminose.
Sulle rive del Brenta, invece,  musica e prelibatezze gastronomiche intratterranno il pubblico fino all’ inizio della performance. (ore 22.00).

Lo spettacolo

Protagonisti, oltre alla voga alla veneta, saranno due ballerini di tango argentino che si esibiranno su una gondola e il danzatore Nico Gattullo che, con i suoi giochi acrobatici, condurrà gli spettatori in un viaggio  tra le bellezze naturali e artistiche della Riviera del Brenta.
“Lo spettacolo celebra i grandi fasti del Settecento veneziano che in questo territorio hanno le loro testimonianze più belle e famose -spiegano gli organizzatori – Ci saranno continui rimandi al barocco, alla città di Venezia e al suo celebre Carnevale”.  La direzione di produzione è affidata a Massimo Andreoli, già responsabile dei cortei storici del Carnevale di Venezia, mentre la direzione artistica è curata dal musicista Gabriele Bonvicini, La regia, infine, è del padovano Alessandro Martello.

 

Il corteo storico sul Brenta. Foto di Tiziano Biasioli

 

“Per la 41^ edizione di Riviera Fiorita – ha sottolineato l’amministratore Unico di San Servolo Servizi Srl Andrea Berro – si è riusciti a costituire un’organizzazione diversa, radunando tutti comuni del territorio della Riviera del Brenta e della Terra dei Tiepolo per creare un rinnovamento della manifestazione. Un evento che si concretizza non più in una sola giornata, ma che, da aprile a settembre, riunisce tutti gli eventi già presenti sul territorio sotto un unico cappello”.

Gli appuntamenti

Se il 5 aprile infatti propone diversi appuntamenti, tra cui Food Truck (gustosa selezione gastronomica e musicale al parco delle Rimembranze), Specchio specchio delle mie brame, qual è la scarpa più bella del reame (Museo della calzatura di Villa Foscarini Rossi) e il Tour in notturna in  Battello per seguire lo spettacolo (imbarco da Dolo o da Porta Portello, a Padova), gli eventi in calendario fino a settembre sono già molto ricchi.
Tra questi si segnalano le domeniche di “Oriago in Fiore” (7 aprile) e “Fiori, gusti e colori” di Santa Maria di Sala (7 aprile), la “Festa dei Fiori” di Noale (14 aprile), “Fiori a Mirano” (25 aprile), “Dolo in fiore” (1 maggio), la “Festa dei fiori” di Mogliano Veneto e Spinea (12 maggio) e di Fiesso d’Artico (19 maggio).

 

 

Un commento su “Dal Brenta alla Laguna di Venezia: una fioritura di eventi per la terra del Tiepolo

  1. Dove si può trovare il programma completo di tutti i mesi a venire? Grazie


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.