Arte e Cultura +

L’orchestra del Teatro La Fenice di Venezia oggi al Quirinale

L’orchestra del Teatro La Fenice di Venezia oggi al Quirinale
L'Orchestra del Teatro La Fenice al Quirinale

Su Rai 1, alle 18.30, da Roma, il concerto per la Festa della Repubblica. Domani, 2 giugno, a Venezia la prima assoluta di “Fantasia Italiana” di Riccardo Zangirolami eseguita dal pianista Davide Ranaldi

Da Venezia a Roma. L’orchestra del Gran Teatro La Fenice è arrivata oggi, 1 giugno, nella Capitale, dove questa sera si esibirà in un concerto che anticiperà i festeggiamenti per la Festa della Repubblica.
Le note del concerto giungeranno dal Salone dei Corazzieri del Palazzo del Quirinale, dove l’orchestra suonerà diretta dal Maestro Myung-Whung Chung.
Il programma prevede l’apertura con l’intermezzo da Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni, una delle più intense pagine strumentali dell’intero Ottocento italiano.
A seguire è prevista la sinfonia n.3 in mi bemolle maggiore op.55Eroica” di Ludwig van Beethoven (1770-1827).
Si tratta dell’opera che segna un decisivo punto di svolta nel percorso del compositore di Bonn. Fu composta tra giugno e ottobre 1803, quando era già famoso in tutta Europa e dedicata al principe Lobkowitz. Dapprima fu presentata privatamente nel suo palazzo nell’agosto del 1804 e successivamente al pubblico del Teatro an der Wien di Vienna il 7 aprile 1805.
L’evento è organizzato da Rai Cultura in collaborazione con Rai Quirinale. Il concerto, trasmesso in diretta su Rai 1 alle 18.30 sarà replicato su Rai 5 giovedì 2 giugno alle 21.15.

Il pianista Davide Ranaldi
Photo ©Michele Crosera

Nella giornata di domani, 76° anniversario della Repubblica, sarà ancora protagonista la musica della Fenice. A Venezia nel prestigioso Teatro famoso in tutto il mondo, alle 17.00, il pianista Davide Ranaldi interpreterà musiche di Haydn, Chopin, Brahms e la prima esecuzione assoluta della “Fantasia Italiana” di Riccardo Zangirolami, un brano appositamente scritto per questa celebrazione. Ranaldi, laureato al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano con il massimo dei voti, la lode e una menzione speciale e vincitore del concorso pianistico nazionale “Premio Venezia” 2021, si esibirà in assolo. Fino a esaurimento dei posti disponibili, gli inviti per il concerto potranno essere ritirati gratuitamente dai residenti, massimo due a persona, nella biglietteria del Teatro La Fenice e in quella di Vela in piazzale Cialdini a Mestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.