Ambiente +

Stromboli: a fuoco decine di ettari di verde durante le riprese di una fiction

Stromboli: a fuoco decine di ettari di verde durante le riprese di una fiction
Isola di Stromboli

Un incendio scoppiato sull’isola durante la lavorazione si è propagato per il forte vento di scirocco

Nessuna avrebbe mai potuto immaginare che un piccolo incendio scoppiato durante le riprese, potesse poi propagarsi tanto rapidamente e arrivare a mandare in fumo decine di ettari di bosco.
Ironia della sorte, è accaduto ieri 25 maggio, a Stromboli, nelle Eolie, durante le riprese per una fiction sulla protezione civile con protagonista Ambra Angiolini che andrà in onda sulla Rai.
Fortunatamente dopo una nottata di paura, una ventina di abitazioni evacuate perché le fiamme stavano raggiungendo le loro abitazioni e decine di ettari di patrimonio naturale bruciati, anche l’ultimo focolaio è stato domato all’alba di stamane. Sull’accaduto la procura di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) che ha competenza territoriale su quelle isole ha aperto un’inchiesta per far luce sull’accaduto e i Vigili del Fuoco e Carabinieri stanno ora raccogliendo testimonianze.
Mentre una parte della troupe televisiva ha lasciato Stromboli, la protagonista Ambra Angiolini è ancora sull’isola con il regista Marco Pontecorvo e altre maestranze che saranno sentite in giornata. L’incendio si era propagato a causa del forte vento di scirocco che l’ha portato ad abbracciare tutta la montagna.
Ora si contano i danni ma soprattutto dovranno essere accertate le responsabilità. Secondo gli abitanti di Stromboli – ma sarà l’inchiesta in corso a far luce sull’accaduto – l’intenzione del regista era quella di simulare un piccolo incendio ma poi per errore il fuoco sarebbe esploso davvero. Da parte loro i Vigili del Fuoco chiariscono che «rispetto alle notizie della presenza di una squadra sul posto al momento dell’incendio in concomitanza con la lavorazione della fiction, il personale non era sul luogo delle riprese in quanto ancora non era stato dato il nulla osta all’inizio delle attività. Pertanto ogni operazione eventualmente eseguita , sulla quale sono in corso gli accertamenti, non era autorizzata in assenza della squadra dei Vigili del Fuoco».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.