Eventi +

Salone Nautico di Venezia al via sabato 29: tornano le Frecce Tricolori sulla città

Salone Nautico di Venezia al via sabato 29: tornano le Frecce Tricolori sulla città
Frecce Tricolori sorvolo salone nautico Venezia 2019

Si inaugura ufficialmente sabato 29 maggio il Salone Nautico di Venezia, che durerà fino a domenica 6 giugno.  E’ il secondo grande evento post pandemia della città, dopo la Biennale Architettura che ha inaugurato la scorsa settimana.

E sabato sarà anche la giornata in cui i Veneziani e i visitatori del Salone Nautico e della città intera si fermeranno per qualche minuto con il naso all’insù a guardare il cielo. E’ infatti previsto il passaggio della Pattuglia Acrobatica Nazionale dell’Aeronautica Militare. Le Frecce Tricolori sorvoleranno la città e il Salone Nautico e “stenderanno” con le loro scie colorate la bandiera italiana sull’Arsenale di Venezia.

Nato nel 1961 in seguito alla decisione dell’Aeronautica stessa di creare un gruppo permanente per l’addestramento all’acrobazia aerea collettiva dei suoi piloti, il 313º Gruppo Addestramento Acrobatico si compone di 10 aerei, di cui 9 in formazione e 1 solista. E’ la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo e orgoglio dell’Italia intera.

«La Pattuglia Acrobatica Nazionale ha tra i propri compiti quello di rappresentare la capacità di fare squadra dell’Aeronautica Militare e di tutte le Forze Armate» ha detto il comandante delle Frecce Tricolori, tenente colonnello Gaetano Farina in vista dell’evento. «Siamo particolarmente orgogliosi di prendere parte a questo evento internazionale e di poter rappresentare il Paese in questo particolare momento di sentito e concreto rilancio, frutto di un impegno corale di tutto il Paese».

Il sorvolo delle Frecce Tricolori su Venezia è previsto per sabato 29 maggio ma sarà preceduto da una prova da parte di 2 velivoli della Pattuglia Acrobatica Nazionale venerdì 28 maggio.

Una curiosità: i velivoli MB339PAN delle Frecce Tricolori voleranno per la prima volta in un evento ufficiale con nuove livree celebrative sugli impennaggi di coda e sui lati della fusoliera. Queste richiamano gli emblemi e le denominazioni delle Pattuglie dei diversi Reparti Operativi dell’Aeronautica Militare che negli anni ’50 si alternarono nel compito di rappresentanza poi assegnato al 313° Gruppo Addestramento Acrobatico “Frecce Tricolori”, costituito all’aeroporto di Rivolto (UD).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.