Ok unanime della Conferenza dei servizi per il nuovo stadio

Nuovo-stadio-venezia

Ancora un passo avanti decisivo verso la realizzazione del nuovo stadio, che l’area metropolitana di Venezia attende da oltre cinquant’anni (vedi l’articolo). Tutti gli enti, le amministrazioni e le società coinvolti nel progetto hanno infatti dato parere favorevole unanime in occasione della Conferenza di servizi preliminare per la verifica dello studio di fattibilità, tenutasi a Forte Marghera.

I prossimi passaggi amministrativi saranno l’adozione del progetto da parte della Giunta, il passaggio nelle Commissioni comunali unificate e il successivo voto sulla delibera espresso dal Consiglio comunale, che dovrà valutare il pubblico interesse dell’opera entro il 22 ottobre. Il Venezia FC procederà quindi immediatamente alla stesura del progetto definitivo.

Presenti all’incontro, oltre ai rappresentanti del Comune e del Venezia FC e ai progettisti dell’opera, anche Prefettura, Ministero dei Beni culturali, Soprintendenza archeologica, Regione Veneto, Città Metropolitana, Agenzia del Demanio, Vigili del Fuoco, Coni, Enac, Save, Anasa, Cav, Rfi, Ulss 3, Consorzio Acque Risorgive, Veritas, Venis, Enel, Terna, Avm, Italgas e Tim, che hanno presentato alcune condizioni e osservazioni di cui tener conto nel progetto definitivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social

Vuoi ricevere il prossimo numero del magazine Metropolitano.it?

Riceverai la tua copia gratuitamente a casa e sarai sempre tra i primi a ricevere le nostre good-news!

Rivivi le emozioni del basket!