MoCA: dai cammini dell’arte al Premio Arte Laguna.

A volte uno scambio di idee e la collaborazione tra i cittadini possono portare una ventata di novità nel mondo dell’Arte.
Così, tra i tanti Premi, ne può nascere uno particolarmente fortunato e capace di diventare un riferimento importante per i tanti artisti alla ricerca di un luogo idoneo in cui far conoscere il proprio lavoro.
E’ il caso del Premio Arte Laguna, nato quindici anni fa come una scommessa e in grado di contare ora ben quattromila persone all’ultima inaugurazione.
Com’è nato questo Premio divenuto oramai un appuntamento di spicco nel veneziano?
All’inizio, c’erano i cammini dell’arte.
Ideati e organizzati per la prima volta a Mogliano Veneto, hanno messo insieme e dato vigore all’attività artistica e ai negozi, proponendo inediti percorsi tra le vetrine del centro, che ospitavano alcune opere, e il Museo in cui se ne trovavano delle altre.

E’ stata da questa intuizione di un gallerista veneziano e dall’entusiasmo e dalla passione di due donne, Laura Gallon e Beatrice Susa, che è stata data vita infatti a MoCA, la Modern Contemporary Art, di cui il Premio Arte Laguna è il fiore all’occhiello. A raccontarci di questa atipica associazione e dei numerosi successi collezionati negli anni, è Laura Gallon, di cui Metropolitano.it propone la videointervista.

Condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche: