Arte e Cultura +

Ispa Award. Il primo concorso fotografico in Italia dedicato alla sostenibilità

Ispa Award. Il primo concorso fotografico in Italia dedicato alla sostenibilità

Siete appassionati di fotografia e particolarmente interessati ai temi della green economy?
Ispa ( Italian Sustainability Photo Award),  ha bandito la seconda edizione del concorso di fotografia dedicato ai temi della sostenibilità ambientale, dello sviluppo sostenibile, dell’innovazione, della salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità.

Tre criteri, tre categorie

Le immagini che si possono proporre al concorso dovranno esser state scattate in Italia e dar espressione ai concetti di sostenibilità sociale, sociale e di governance. Potranno essere foto singole, storie o progetti.

Enrico Genovesi-nomadelfia- ISPA 2020
Enrico Genovesi-nomadelfia- ISPA 2020

I premi in palio. 

Il concorso, curato dall’agenzia fotogiornalistica milanese Parallelozero in collaborazione con la società d’investimento Pimco, è gratuito ed è aperto alla partecipazione di fotografi da ogni parte del mondo, senza limiti di età.

Due i premi in denaro in palio per la migliore foto (1.500 euro) e la migliore storia fotografica (3.500 euro). Il concorso, giunto alla sua seconda edizione, offre in aggiunta ai premi, il finanziamento di un intero progetto fotografico pari a di 10.000 euro.

Aperte le iscrizioni

Il termine ultimo per la presentazione dei lavori è il 6 settembre 2021, mentre le candidature per il finanziamento dei  10.000 euro, destinati alla produzione di un progetto fotografico completo da realizzarsi tra il mese di aprile e il mese di ottobre 2021, dovranno pervenire entro l’1 aprile 2021. Una possibilità questa esclusiva del Grant Ispa Award, unico premio in Italia ad offrirla.

I progetti vincitori saranno esposti in una mostra indicativamente tra ottobre e novembre 2021. A giudicarli sarà una  giuria internazionale composta da professionisti: Renata Ferri, photo editor del magazine italiano iO Donna; il fotografo Luca Locatelli, due volte World Press Photo e fresco del Leica Oskar Barnack Award; Martina Bacigalupo, membro dell’Agence VU di Parigi e photo editor della rivista francese 6Mois, a Lars Lindemann, direttore della fotografia del magazine tedesco GEO. A presiederla  la giornalista televisiva Tiziana Ferrario.

Scarica qui il regolamento.

Valentina Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.