Arte e Cultura +

A Dubai, il “Progetto Insulae” racconta il patrimonio culturale italiano

A Dubai, il “Progetto Insulae” racconta il patrimonio culturale italiano
Insulae, frame Procida (Napoli) © magister Art

Sono Murano, Pienza, Procida e Castro i luoghi protagonisti di quattro cortometraggi che si potranno vedere all’Expo di Dubai dal 9 al 15 gennaio all’interno della Galleria e della Sala Studio del Padiglione Italia.
La proiezione fa parte del Progetto Insulae, ideato e realizzato da Treccani e Magister Art per raccontare in modo nuovo il patrimonio culturale italiano. E che prende il via proprio con la sua prima tappa dalla straordinaria vetrina dell’Expo. L’obiettivo è infatti quello di mappare la geografia culturale delle “isole” d’Italia attraverso un format che mette assieme contenuti sia in modalità analogica o fisica, sia in digitale.

Insulae, frame Castro (Lecce) © Magister Art

Le bellezze della penisola in un moderno progetto digitale

Con il Progetto Insulae i contenuti enciclopedici certificati della banca dati Treccani prendono vita e diventano dei filmati.
Si arricchiscono con immagini e infografiche per raccontare piccole ma importanti realtà che fanno parte del ricco patrimonio culturale italiano. Si valorizzano così l’eredità storico – archeologica, il paesaggio e il patrimonio artistico. Ma soprattutto si dà voce alle persone che abitano quei luoghi e li rendono vivi.
Al centro delle storie troviamo due piccoli comuni come Castro in provincia di Lecce (Puglia) e Pienza (Siena), isole concettuali e di due isole geografiche reali, Procida (Napoli) e Murano (Venezia).

Insulae, frame Murano (Venezia) © Magister Art

I cortometraggi mostrano il viaggio di avvicinamento, l’immersione nella fisicità dei luoghi e attraverso questi la vita quotidiana e il lavoro delle persone, la storia e i suoi preziosi lasciti. Il tutto sviluppando il tema della specificità di ogni singolo posto e combinando i dati Treccani alle produzioni audiovisive di Magister Art, impresa innovativa e nativa digitale che opera nel settore dell’industria culturale e creativa.

La cultura che guarda al futuro

Con questo primo tassello, al quale seguiranno ulteriori sviluppi, il Progetto Insulae ha l’obiettivo di contribuire a creare una nuova mappa culturale dell’Italia ed essere uno strumento innovativo per promuovere all’estero i piccoli Comuni e le isole con il loro specifico valore.
Dunque una narrazione aumentata di storie, immagini, musiche inedite all’interno della quale raccontare l’unicità culturale, turistica, paesaggistica e produttiva italiana.

Insulae, frame Pienza (Siena) © Magister Art

I quattro filmati diventano così profondi e coinvolgenti racconti e saranno presentati a Dubai in occasione della settimana dedicata al tema “Viaggi e connessioni: dal turismo sostenibile alla digitalizzazione del patrimonio”. Successivamente, i contenuti diventeranno parte integrante del portale Treccani e saranno riproposti, sempre nel Padiglione Italia, a partire dal prossimo 10 marzo in occasione di un evento presso l’Auditorium.

Silvia Bolognini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.