Società +

No Green Pass: solo sit-in. Arriva la stretta sulle manifestazioni

No Green Pass: solo sit-in. Arriva la stretta sulle manifestazioni

I manifestanti potranno sfilare solo in aree delle città dove non ci sono strade affollate e obiettivi sensibili, non potranno più attraversare i centri storici e le vie dello shopping. Potranno organizzare soltanto dei sit-in.
Si aggiunge anche l’ipotesi di imporre l’obbligo di mascherina all’aperto.
Sono queste le nuove regole che già dal prossimo fine settimana dovranno rispettare le persone contrarie al Green Pass quando decidano di scendere in piazza.

La stretta sulle manifestazioni di piazza

Una stretta necessaria per garantire i diritti di chi dissente ma proteggendo le attività economiche e la salute dei cittadini.
Dopo l’assalto alla sede della Cgil a Roma, lo scorso ottobre, sono stati diversi gli episodi critici durante i weekend a Milano e Trieste, dove si è registrata un’impennata di contagi Covid. Proprio per evitare il ripetersi di situazioni preoccupanti, il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha varato la stretta stabilendo le nuove regole da rispettare.

Sibilia: “Non possiamo correre il rischio”

«Vista la risalita dei contagi – sottolinea il Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia – saranno anche intensificati i controlli sul Green Pass. Vanno mantenute le misure di prevenzione in atto e le persone devono essere incentivate a vaccinarsi. Non possiamo correre il rischio di dover fronteggiare nuove emergenze, come sta accadendo in altri Paesi».

Da Trieste in giù

Proprio a Trieste, il sindaco Roberto Dipiazza ha vietato le proteste in Piazza Unità d’Italia fino al 31 dicembre. E sono previste sanzioni elevate per chi manifesta senza rispettare il distanziamento tra le persone e l’obbligo della mascherina in situazioni in cui non possa essere garantito. Le misure organizzative prevedono in particolare la presenza di specifico personale addetto ai controlli. Anche il prefetto di Venezia Vittorio Zappalorto sta valutando la possibilità di limitare le manifestazioni No Green Pass come hanno fatto i colleghi di Treviso e Padova, dove il primo cittadino ha preannunciato un’ordinanza ad hoc.

Silvia Bolognini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  Green Pass