Società +

In tutta Italia, si accende il Natale: iniziano le Feste

In tutta Italia, si accende il Natale: iniziano le Feste

Luminarie, presepi, alberi di ogni misura e nuove ricette:  si respira la gioiosa atmosfera del periodo più magico dell’anno

In molte località magari arriverà anche la neve a rendere tutto più fiabesco. Certo è che il Natale è per tutti un periodo magico, da vivere con i propri cari, ma anche passeggiando per le città, tra alberi addobbati e luminarie. Una momento da vivere con gioia, a tutte le età.
A meno di un mese dalla festa, sono già molte in Italia le località che hanno dato il via agli eventi che ci accompagneranno durante tutto il periodo delle Feste.

Il “Caorle Christmas Time”

Ci saranno street food, mercatini, giostre e musica in piazza, attrazioni varie. Caorle, località balneare in provincia di Venezia è pronta per il “Christmas Time”, la rassegna che si svolgerà dal 7 dicembre all’8 gennaio.
L’attrazione principale sarà il mercatino di Natale con oltre 300 casette in legno decorate che si potranno visitare passeggiando lungo il red carpet che sarà allestito in centro storico. A renderle ancora più scintillanti, le luminarie che quest’anno oltre a Rio Terrà faranno brillare anche la zona di Ponente fino a Piazza Sant’Antonio.

Il via agli appuntamenti sarà giovedì 8 dicembre alle 16.30 con l’accensione del grande albero in Piazza Matteotti alla presenza del coro Arcobaleno e dei ragazzi della Scuola Paul Jeffrey e la partecipazione dei bambini della Primaria di Caorle. Per bambini e famiglie sarà poi la volta il 10 dicembre della Parata di babbo Natale; l’8 e il 25 Live Concert de “I Fire Places”; l’11 e il 31 dicembre in scena gli spettacoli di burattini della Compagnia “L’Aprisogni”. Il 23 dicembre elfi e artisti circensi saliranno a bordo delle “biciclette più pazze che esistono” per una parata attraverso tutto il mercatino. E ancora il 24 dicembre il Carrozzone Musicale farà ballare per le strade di Caorle; il 1 gennaio ci sarà lo spettacolo Jack Frost magico Spiritello mentre la notte di San Silvestro sarà allietata da musica live e animazione con Radio Company e il 6 gennaio arriverà la Befana.

Il tutto accompagnato dal “Caorle Street Winter Edition”, il Festival invernale del litorale veneto.
E’ In calendario dal 7 dicembre, prima data con protagonista Gabry Ponte, al 3 gennaio. In programma dieci eventi con trenta artisti che si esibiranno al Palaexpomar.
Per soddisfare il palato, più di 30 postazioni offriranno “street food”: dolcezze nel segno della tradizione del Natale, oltre ad esserci la possibilità di gustare una raffinata cena o un veloce spuntino con i food truck americani e stand con la vendita di prodotti.

A Venezia è di scena la magia delle Feste

A Mestre, il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha acceso il grande abete di 15 metri addobbato con sfere di color oro, argento e cipria, in Piazza Ferretto dando il via ufficiale agli eventi per il Natale 2022.
Il cuore della città si è così vestito a festa con luminarie a fare da corollario, la pista di pattinaggio e 36 casette in legno che accompagneranno residenti e visitatori nello shopping natalizio durante tutte le feste.

Piazza Ferretto, Mestre (Ve)

Il mercatino natalizio è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 20 fino al 28 dicembre in Piazza Ferretto e via Poerio; fino all’8 gennaio in via Allegri. Non mancheranno spettacoli e animazioni per le vie del centro.
A Venezia invece l’accensione del grande albero collocato in Piazzetta San Marco, tra Palazzo Ducale e la Biblioteca Marciana sarà il 2 dicembre alle 18.

I luoghi da non perdere in Italia tra mercatini e iniziative

Rimanendo in Veneto  il Natale arriva sulla sponda veronese del Lago di Garda, a Lazise e Bardolino, con i mercatini in cui assaporare l’enogastronomia tradizionale e apprezzare l’artigianato locale. Spazio anche alla pista di pattinaggio sul ghiaccio e non mancano le iniziative di intrattenimento, tra le quali converti, la slitta di Babbo Natale e lo spettacolo con i fuochi d’artificio.
In Piemonte il piccolo paese di Govone, nel Roero, dove presso il Castello Reale Patrimonio Unesco si allestisce la Casa di Babbo Natale è il luogo dove si svolge “Il Magico Paese di Natale“.
L’evento, per il quarto anno consecutivo, è stato nominato dall’organizzazione di promozione turistica internazionale European Best Destination tra i venti migliori mercatini natalizi d’Europa.
Asti ospita invece più di 130 casette natalizie con le migliori realtà artigianali ed enogastronomiche d’eccellenza provenienti da tutta Italia.
Suggestiva, in Trentino Alto Adige, la piccola frazione di Rango, Comune di Bleggio Superiore (TN), dove le luci illuminano ogni angolo della cittadina, dagli stretti vicoli alle piazzette più nascoste. Sempre in provincia di Trento, a Levico Terme è in scena il “Mercatino di Natale Asburgico“, tra artigianato e gastronomia nell’affascinante scenario del Parco secolare degli Asburgo.

Natale

Spostandoci in Toscana, si rinnova la magia di “Arezzo Città del Natale“.
Ogni fine settimana, il centro storico si anima con numerose attrazioni, mercatini, spettacoli ed eventi.
Non manca la Casa di Babbo Natale nel Palazzo di Fraternita, mentre nelle chiese della città si possono ammirare originali presepi.
Nelle Marche, dal 26 novembre e fino al 6 gennaio “Il Natale che non ti aspetti” anima più di venti località della provincia di Pesaro e Urbino con mercatini, presepi d’autore e viventi, borghi illuminati da candele e luci, decorazioni. Il tutto accompagnato da iniziative per i più piccoli, laboratori, concerti e spettacoli.
Un mercatino da non perdere è anche “Cadeaux al Castello“allestito nel Castello Limatola (BN) in un affascinante scenario medievale che lo rende uno dei più belli d’Italia.

In Umbria, a Gubbio (PG) è possibile vedere l’albero di Natale più grande del mondo e incredibili attrazioni, eventi e presepi colorano le vie della città.
In Lazio, a far immergere nell’atmosfera natalizia  c’è il “Viterbo Christmas Village” sempre con mercatini , la casa di Babbo Natale e il Presepe allestito su due piani a Palazzo Papale.
Alla Chiesa Nuova di Roma, invece, venerdì 9 dicembre, alle 19.30,  sarà inaugurato il nuovo presepe napoletano realizzato interamente dal maestro Aniello Gaudino.
Tutte le statue che compongono l’opera sono realizzate con le tecniche del presepe napoletano vale a dire testa in terracotta, occhi in vetro, arti in legno, abiti in stoffa.
Come pure la scenografia, ispirata alle vedute dei ruderi romani di Giovanni Paolo Pannini e con elementi tipici della tradizione, come la locanda.
L’unicità è data dai dettagli che vogliono significare il legame con l’Oratorio di San Filippo Neri.

Natale 2022
Nuovo presepe napoletano Chiesa Nuova

Lunedì 26 dicembre ci sarà invece il Presepe Vivente, alle 17, in Largo mercato, come anche venerdì 6 gennaio, sempre alle 17, nel piazzale della Chiesa SS. Annunziata.

A Tropea illuminato il Villaggio di Natale e inaugurato un nuovo panettone

La splendida Tropea, in Calabria è stato uno dei primi Comuni italiani ad anticipare ”l’accensione” del natale rispetto al tradizionale rituale dell’Immacolata.
Si è infatti svolta il 26 novembre con l’inaugurazione dei Mercatini e i Presepi del mondo a cui seguiranno eventi e animazioni per i più piccoli sabato 3 dicembre, giovedì 8 e domenica 11 alle 18. E Poi da venerdì 16 a sabato 24 dicembre.
Tra le novità assolute del Natale calabrese, il nuovo Panettone alla cipolla rossa di Tropea, “identitario, senza burro e con olio d’oliva extravergine”, sottolineano gli organizzatori della presentazione della nuova prelibatezza.

natale 2022
Il panettone alla cipolla rossa di Tropea

“È la nuova esperienza del gusto che abbiamo voluto promuovere attraverso la rivisitazione della tradizionale ricetta del panettone – spiegano -. Il dolce delle feste natalizie per antonomasia, che si presenta con un valore aggiunto, l’identità delle produzioni Made in Calabria, rendendo l’impasto ancor più soffice e profumato”.

 

Natale
Presepio Noale (VE) – @Facebook Luca Zaia

E per finire ritorniamo in Veneto dove anche quest’anno, nel giardino di casa in via S. Giovanna d’Arco 15, la famiglia Squizzato di Cappelletta di Noale (VE) mette in scena il suo spettacolo di Natale. A far scintillare e dare colore a tutto il periodo delle Feste ci sono quarantamila luci a led accese dalle 17 alle 23 che illuminano il piccolo villaggio dove trovano posto alberi decorati, la slitta di Babbo Natale e altre statue fatte in casa con legno e altri materiali.

Silvia Bolognini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  Natale 2022

Leggi anche: