Salute +

Trenitalia prima compagnia ferroviaria al mondo a ottenere la “Biosafety Trust Certification”

Trenitalia prima compagnia ferroviaria al mondo a ottenere la “Biosafety Trust Certification”

Il Gruppo FS modello di prevenzione e controllo delle infezioni da agenti biologici

C’è chi lo utilizza tutti i giorni per spostamenti di lavoro, chi per percorrere tratte più lunghe, altri per viaggiare.
Il treno è sicuramente un mezzo comodo e veloce che ci porta ovunque desideriamo. E ora anche un modello di prevenzione e controllo delle infezioni da agenti biologici. A dirlo è la “Biosafety Trust Certification” che la società di certificazione internazionale RINA ha conferito a Trenitalia.
Un riconoscimento che ha premiato il Gruppo, la prima impresa ferroviaria al mondo ad averlo ottenuto, per le buone prassi anti contagio e che offre una valida garanzia in più per viaggiare in sicurezza dal Nord al Sud del nostro Paese.

Sicuri a bordo dei treni

Trenitalia, fin dalle prime fasi dell’emergenza sanitaria, ha ampliato e rivisitato tutte le procedure di sanificazione e igienizzazione dei treni.
Sono proprio i numeri e le azioni principali messe in atto in questo senso ad aver portato al prestigioso riconoscimento. Oltre 18 mila dispenser sui treni regionali, Frecce e Inter City e più di 135 mila carrozze sanificate.

A questo si aggiungono i safety kit gratuiti distribuiti a bordo dei Frecciarossa e Frecciargento.
Un’azione a tutela della salute dei viaggiatori che comprende mascherina, gel igienizzante per mani, guanti in lattice e poggiatesta monouso. A bordo di questi treni i passeggeri potranno anche visualizzare le informazioni sulle attività di pulizia e sanificazione inquadrando con lo smartphone il QR code posizionato sui tavolini.

Le azioni a tutela della salute di passeggeri e dipendenti Trenitalia

Sono molte e approfondite le attività di igienizzazione e sanificazione sia prima, sia durante e dopo il viaggio. Il personale addetto, nel corso delle soste più lunghe dei treni in stazione, si occupa della pulizia di superfici e degli ambienti comuni per assicurare i più elevati standard di sicurezza.

Mentre si è in viaggio sui treni più frequentati interviene per igienizzare costantemente carrozze e toilette.
A bordo dei vagoni sono installati i dispenser di gel e il personale di bordo ricorda ai passeggeri di utilizzarlo. Oltre ai mezzi l’attenzione è anche per le sale dedicate ai viaggiatori, le biglietterie, oltre a tutti gli spazi utilizzati dai dipendenti, quali officine e uffici.

Azioni di sanificazione delle biglietterie ferroviarie

“La Biosafety Trust Certification” testimonia quanto le azioni messe in campo da Trenitalia siano importanti per prevenire e contrastare diverse tipologie di infezioni, tra le quali la diffusione del Covid-19. Le buone pratiche comprendono anche indicazioni per i flussi di entrata e uscita con segnaletica visiva posta a terra sulle carrozze.

Segnaletica a bordo di un treno

La certificazione è arrivata dopo la verifica dell’adozione e implementazione da parte dell’azienda di tutta una serie di procedure condivise per prevenire le infezioni e migliorare gli interventi di igienizzazione dei treni e degli ambienti utilizzati dai viaggiatori e dal personale Trenitalia.

Silvia Bolognini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.