Ambiente +

Terremoto in Calabria: tanta paura, treni bloccati

Terremoto in Calabria: tanta paura, treni bloccati

Sono bastati pochi secondi, ma hanno scatenato il panico: gente in strada, scuole ed uffici evacuati, treni bloccati lungo la costa tirrenica.
Un terremoto di magnitudo 4.3 ha fatto tremare la terra, stamani, alle 10,19, in Calabria.
L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha localizzato l’epicentro al largo della costa di Vibo Valentia, a una profondità di 10 km.
La scossa è stata avvertita anche a Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria e Lamezia Terme .
Proprio a Lamezia Terme era in corso il processo “Rinascita Scott” alle cosche di ‘ndrangheta del vibonese.
A causa del terremoto, l’aula bunker è stata fatta sgomberare.
Il traffico ferroviario  lungo la linea Paola-Rosarno, a Tropea e tra Lamezia Terme e Catanzaro Lido è stato sospeso per precauzione.
A bordo di carrelli ferroviari lungo le linee interessate, i tecnici hanno provveduto a effettuare la ricognizione per verificare le condizioni dei binari.
Non ci sono notizie di persone ferite o di danni, anche se numerose sono state le segnalazioni e le richieste di intervento ai Vigili del Fuoco. Mobilitata la Protezione Civile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  terremoto

Leggi anche: