Persone +

Spazio, Samantha Cristoforetti prima donna europea a prendere il comando della Stazione spaziale internazionale

Spazio, Samantha Cristoforetti prima donna europea a prendere il comando della Stazione spaziale internazionale
Samantha Cristoforetti

Samantha Cristoforetti sarà la prima donna europea a prendere il comando della Stazione spaziale internazionale (ISS).

E’ la terza donna al mondo dopo due americane. Un’altra grande conquista tutta al femminile per la 44 enne trentina che, con la missione ISS Expedition 42/Expedition 43 del 2014-2015, ha stabilito il record europeo e il record femminile di permanenza nello spazio in un singolo volo con 199 giorni nello spazio.

L’Agenzia Spaziale Europea (ESA) ha reso noto anche la missione con la quale l’astronauta italiana prenderà il comando ovvero la Expedition 68 che la vedrà in orbita nel 2022.

Samantha Cristoforetti si dice “onorata” della nomina a comandante della Stazione spaziale internazionale come riporta una nota dell’Agenzia Spaziale Europa (ESA).

Sarà membro dell’equipaggio-4: Samantha partirà con gli astronauti della Nasa Kjell Lindgren e Bob Hines dalla Stazione dalla Florida, negli Stati Uniti, su una navicella SpaceX Crew Dragon nel 2022. Questa sarà la seconda missione spaziale di Samantha.

“Ritornare sulla Stazione spaziale internazionale per rappresentare l’Europa è un onore di per sé”, afferma AstroSamantha. “Sono onorata della mia nomina alla posizione di comandante e non vedo l’ora di attingere all’esperienza che ho acquisito nello spazio e sulla Terra per guidare una squadra molto competente in orbita”.

Pioggia di complimenti a Samantha per questo importante risultato, il primo è stato il presidente dell’Agenzia Spaziale Europea Giorgio Saccoccia “Complimenti a Samantha Cristoforetti, la prima donna europea al comando della Stazione Spaziale Internazionale! Siamo orgogliosi di questa scelta che arriva a coronamento di un percorso professionale ineccepibile e a riconoscimento dell’eccellenza nello spazio dell’Italia e dell’Europa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.