fbpx

Serenissimo blues

M14-Zucchero1

Zucchero sceglie Piazza San Marco per l’unica tappa italiana del suo nuovo tour

Parola di Adelmo Fornaciari. Che, per chi non lo sapesse, è Zucchero: uno dei cantautori italiani più conosciuti e apprezzati nel mondo, tant’è che il tour “The Best Live”, che il bluesman emiliano porterà in giro per l’Europa quest’estate, partirà dalla Svizzera (Montreux Jazz Festival, il 30 giugno) e toccherà Austria (St. Polten), Lettonia (Sigulda), Regno Unito (Londra, Edimburgo, Glasgow e Oxfordshire), Paesi Bassi (Bospop Weert), Croazia (Abbazia), Francia (Saint Julien en Genevois), Bulgaria (Plovdiv), Macedonia (Ohrid), Germania (Lauchheim), per chiudersi, il 28 luglio, di nuovo in Svizzera, a Flumserberg. In pratica, Zucchero sarà tra i protagonisti dei più grandi festival internazionali del nostro continente.

In questo calendario, il cantautore ha inserito un’unica tappa nel nostro Paese. E ha scelto Venezia, una città che ha sempre avuto nel cuore e che, a dispetto della sua ben riconoscibile figura, spesso lo vede perdersi tra l’inimitabile atmosfera delle calli lagunari. Un amore che Zucchero ha testimoniato anche attraverso l’entusiastica adesione come uno dei testimonial della campagna “#EnjoyRespectVenezia”, promossa dal Comune per la promozione dei comportamenti virtuosi da parte di tutti gli ospiti e i visitatori della Città.

L’appuntamento da segnare in agenda è per i prossimi 3 e 4 luglio, per i due concerti che sono destinati a restare nella storia della musica italiana.

A ospitare Zucchero sarà infatti il palcoscenico di Piazza San Marco, che torna così a ospitare la grande musica dopo sette anni di assenza: è stato direttamente il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ad annunciare di aver messo a disposizione del concerto l’area marciana, confermando così la strada di aumentare l’offerta di spettacolo per residenti e visitatori, in una logica di area metropolitana vasta che, in questo caso, pur partendo da una maggior presenza di opportunità “pop” sul territorio di terraferma, non tralascia anche il centro storico. Grazie ad eventi come questo, per quanto in grado di attirare trasversalmente un pubblico di ogni età, la proposta ha chiaramente una valenza importante nei confronti delle generazioni più giovani, alle quali la Città si apre con il ventaglio di opportunità di cui un concerto come quello di Zucchero è chiaramente la punta di diamante, ma che è comunque ricco anche di altre attrattive.

I biglietti per l’evento sono già disponibili sul circuito Ticketone. E gli appassionati possono “prepararsi” al grande concerto ascoltando l’ultimo album di Zucchero, “Wanted – The Best Collection”: una raccolta del meglio dei trent’anni di musica del cantautore, con anche tre inediti, un docufilm con immagini di backstage, interviste e contenuti speciali e le immagini live dei concerti all’Arena di Verona. Palcoscenico decisamente suggestivo, quello veronese; ma siamo sicuri che l’atmosfera unica di Piazza San Marco saprà aggiungere qualcosa di ancor più irripetibile, che resterà nella storia della carriera di Zucchero. E entrerà nella storia della Città di Venezia, che anche da qui può ripartire per ripensare il suo futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter