fbpx

Cosa fare a San Valentino al Lido di Venezia.

LIDO

Il Lido declina cuore e amore a 360 gradi

Una passeggiata a cavallo sulla spiaggia, un concorso per le frasi d’amore più belle premiate con un volo sopra Venezia, una romantica escursione di nordic walking, musica e balli. Il Lido di Venezia si appresta a diventare l’isola dell’amore. Tante le iniziative in campo, moltissime le partecipazioni, che coinvolgono anche le attività commerciali ma, soprattutto, una festa che apre all’amore in tutte le declinazioni.

La festa degli innamorati diventa infatti un’opportunità anche per approfondire temi più profondi che si collegano a questo sentimento e al suo simbolo per eccellenza, il cuore. Come la violenza contro le donne e la solidarietà, la prevenzione delle malattie cardiache e l’informazione delle nuove generazioni sulle malattie sessualmente trasmissibili. Per il settimo anno, con la manifestazione “Lido in Love”, l’isola d’oro della Laguna veneziana si appresta a vivere San Valentino all’insegna del divertimento e della riflessione.

Il “Gala in Love” apre San Valentino con la beneficenza

La giornata dedicata al ricco calendario organizzato dalla Pro Loco di Lido e Pellestrina, con il consorzio Venezia e il suo Lido, e dalla Presidenza del Consiglio comunale è ovviamente il 14 febbraio. Ma, tra le novità dell’edizione di quest’anno, ci sarà un importante preludio, nella serata di giovedì 13, all’Hotel Villa Mabapa.
Dalle 20, si terrà infatti il “Gala in Love”: una cena di beneficienza, al costo di 40 euro, per raccogliere fondi da destinare alla Fondazione Doppia Difesa onlus.
L’associazione, sostenuta da Giulia Bongiorno e Michelle Hunziker, attiva al fianco delle donne che subiscono violenza, collabora da anni con gli organizzatori della manifestazione lidense.

 

Codice rosso contro le violenze domestiche

Non a caso, ci sarà anche un avvocato di Doppia Difesa che si occupa specificamente di consulenza alle donne tra gli esperti di tutela femminile che parteciperanno come relatori alla tavola rotonda di venerdì, alle 10, al Centro Morosini. Alla conferenza interverrà anche la senatrice Donatella Conzatti, dell’ufficio di presidenza della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio.

Il tema su cui si farà il punto, evidenziandone anche le criticità, è quello del cosiddetto “Codice rosso”, cioè l’insieme di norme approvate dal Parlamento che modificano il Codice penale a tutela delle vittime di violenze domestiche, maltrattamenti e stalking.
Proprio per ridurre al massimo i rischi, attraverso un soccorso rapido, il Codice fissa in tre giorni dalla presentazione della denuncia il limite entro cui prendere i primi provvedimenti a protezione delle vittime.

Piazzale Santa Maria Elisabetta, cuore della giornata

Lido in Love si inserisce nel programma di appuntamenti di “Le Città in Festa” e, in particolare, del Carnevale di Venezia 2020 (che porterà sull’isola le Marie).
Dalle 10 alle 20, così, tutto il Lido si trasformerà comunque nell’isola dell’amore.
Il cuore degli eventi, pensati per innamorati e non solo, sarà il centralissimo Piazzale Santa Maria Elisabetta.

Dalle 11 alle 19 saranno aperti qui i mercatini, che avranno per tema l’amore, con sfondo rosso e tanti cuori, che sono stati distribuiti anche agli esercizi commerciali.
Nello stesso periodo, l’infopoint di Flyvenice raccoglierà le frasi d’amore più belle, premiando la migliore con un volo sopra Venezia.  Sotto la vela del terminal sarà inoltre posizionata una cornice a disposizione degli innamorati per scattarsi un selfie con lo sfondo di Venezia.

Sempre in Piazzale, dalle 10.30 alle 11.30, i bambini delle scuole del territorio esporranno i loro disegni a tema sull’amore.
Saranno inoltre posizionati anche quest’anno, a disposizione dei più piccoli, giochi gonfiabili.
E poi musica (con Radio Stereo Città e la tribute band di Vasco Rossi “Infrarossi”) e nordic walking.
La cerimonia ufficiale di apertura è fissata per le 16.45, seguita, alle 17.15, dal flashmob “One billion rising”, in cui si ballerà per dire no alla violenza sulle donne.

Eventi in giro per l’isola e nei locali

Non sarà comunque solo il Piazzale, a essere coinvolto. Al circolo ippico, dalle 15 alle 17, si terrà il “battesimo della sella” per le coppie di innamorati, che avranno a disposizione un’ ora di lezione di equitazione. Dalle 11 alle 13, i più esperti potranno invece fare una passeggiata a cavallo sulla spiaggia.

Anche per chi non vincerà il concorso della frase d’amore, sono a disposizione delle coppie voli a prezzo convenzionato su Venezia in partenza dall’aeroporto Nicelli.
A Lido in Love hanno aderito anche il cinema Multisala Astra, con prezzi speciali alle ore 18, e diversi bar e ristoranti. I primi, dalle 18, promuoveranno speciali aperitivi con sconti e gadget; i ristoranti, dalle 20, proporranno speciali menù anche in questo caso con scontistiche ed omaggi.

Cuore, amore e prevenzione

La collaborazione con la Croce Rossa Italiana ha consentito di organizzare anche due iniziative legate alla salute e dedicati a temi come cuore ed amore. La prima è il “Bus del cuore”, che offrirà a bordo di un mezzo Actv opportunamente addobbato (anche per impedire la visione dall’esterno, nel pieno rispetto della privacy) un servizio di controllo dell’attività cardiaca, della glicemia e della pressione. Partendo da Malamocco, il bus partirà da Malamocco, sostando in tre diverse fermate, e sarà attivo dalle 11 alle 13 e dalle 15.30 alle 17.30.

Dalle 17 alle 19, i volontari della Croce Rossa promuoveranno in Piazzale Santa Maria Elisabetta la campagna “Meet, Test and Treat” per la diffusione di test rapidi per la diagnosi di HIV, sifilide ed epatite C. Nell’ambito di questa attività di prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, ai giovani che daranno le risposte esatte saranno distribuiti gadget, come preservativi, utili per la loro protezione.

Leggi qui il programma

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter