Home Venice Festival: count down iniziato. Tutte le agevolazioni

Il logo del Venice Home Festival 2019
Nella foto in alto: Da sx verso dx: il comandante della Polizia locale di Venezia, Marco Agostini, la presidente del Consiglio comunale, Ermelinda Damiano, il founder di Home Venice Festival, Amedeo Lombardi, l’assessore alle Politiche giovanili Simone Venturini, Fabrizio d’Oria in rappresentanza di Ve.La S.p.A eGiovanni Santoro per il gruppo Avm

Per i residenti nel territorio metropolitano agevolazioni e parcheggi gratuiti.

 

L’Home Venice Festival inizia il suo conto alla rovescia. Dal 12 al l4 luglio, all’interno del Parco di San Giuliano, a Mestre, sono attesi artisti di fama internazionale e la macchina organizzativa sta definendo gli ultimi dettagli.
Dalla sicurezza ai costi e alla viabilità, molto è già stato annunciato. Se risiedete nel territorio della città metropolitana potrete godere di agevolazioni interessanti.

Agevolazioni per i residenti

Partecipare all’Home Venice Festival, per chi risiede nel territorio, costerà quanto una pizza con amici, 20 euro tutto incluso, anche il parcheggio.
Un’ulteriore agevolazione è stata pensata per le famiglie con figli minori.
Domenica 14 luglio, infatti, per i minori di 16 anni accompagnati dai genitori è garantito l’ingresso gratuito e per i più grandi al costo di un biglietto per due.
“Stiamo gettando le basi per quella che sarà una manifestazione aperta a tutti – ha dichiarato il founder di Home Venice Festival Amedeo Lombardi – I lavori stanno procedendo e vogliamo che il festival abbia un forte legame con il territorio. Offriremo un’esperienza che non si esaurirà attorno ai palchi, ma si svilupperà ulteriormente con aree food, attività e un parco giochi per i bambini“.

Parcheggi e collegamenti Home Festival

Per i residenti della Città Metropolitana che arriveranno in macchina ci sarà la possibilità di parcheggiare gratuitamente in alcune aree collegate al Parco con navette gratuite mentre l’arrivo con i mezzi pubblici sarà garantito da un potenziamento del servizio di Avm, che ha già stretto accordi anche con Atvo e Arriva Veneto per i flussi che provengono dal litorale.

“In accordo con la Polizia locale concentreremo i nostri sforzi logistici soprattutto in corrispondenza del parcheggio del palasport Taliercio e quella del padiglione Aquae a Marghera – ha anticipato Giovanni Santoro, del gruppo Avm – In totale ci saranno 2.500 stalli disponibili sorvegliati, gratuiti e serviti da navette. Potenzieremo anche la linea 43 che collega la stazione ferroviaria al parco di San Giuliano in modo da convogliare il pubblico che arriverà in treno e continueremo il servizio della linea T1 del tram anche di notte, nel caso con autobus sostitutivi”.

Le aree parcheggio individuate per l’Home Venice Festival

L’evento sarà ovviamente presidiato dalle forze dell’ordine. “E’ stato predisposto un dispositivo di sicurezza complesso – ha detto il comandante della Polizia locale di Venezia Marco Agostini – Polizia locale, Forze dell’ordine e steward dell’organizzazione si integreranno al fine di assicurare la massima sicurezza

Dopo dieci anni, quindi, il Parco San Giuliano riprende la sua vocazione per i grandi eventi.
“Siamo alla vigilia di un’importante manifestazione che di fatto ristabilisce quel legame tra la musica e i grandi eventi che a Venezia si era interrotto – ha dichiarato l’assessore Simone Venturini – E’ un legame che abbiamo voluto rinsaldare perché crediamo che tutto il territorio metropolitano meriti eventi di livello internazionale, e l’Home Venice Festival lo sarà”. ” “La direzione – ha spiegato Amedeo Lombardi – è ben precisa: parlare ai giovani, seguire le tendenze giovanili e i cambiamenti culturali in atto”.

 

 

 

 

2 commenti su “Home Venice Festival: count down iniziato. Tutte le agevolazioni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter