fbpx

Forte Gazzera si apre al pubblico… col Medioevo

La locandina di
Nella foto in alto: La locandina di “Runika – Mestre Medievale”

Stands di ristorazione, animazione per bambini, un mercato storico e dimostrazioni dei mestieri storici.
Tutto all’insegna del medioevo. Senza nessuna pretesa di assoluta fedeltà filologica, ma rivolgendosi alla cittadinanza generalmente intesa.
Fino a domenica 29, Forte Gazzera ospita “Runika – Mestre Medievale”.
Il primo evento, a ingresso rigorosamente gratuito, con cui la storica struttura del campo trincerato di Mestre vuole aprirsi sempre più al pubblico.

I mercatini medievali di Ars Mercatorum

Runika – Mestre Medievale

La festa medievale si è aperta con l’accensione del “fuoco sacro” della serata venerdì 27, seguita da ristorazione e musica acustica medievale dal vivo.
Nell’area esterna di Forte Gazzera si possono trovare banchi e accampamenti storici, ma non solo.
Sono previste, tra gli altri spettacoli, due esibizioni di falconeria. Interverranno gli arcieri storici di Mestre, l’associazione Ars Mercatorum e l’associazione celtica di Trebaseleghe.
Un evento che si rivolge agli amanti del medievale, ma anche ai semplici curiosi. Perché non si tratta solo di una rievocazione storica.

Un gruppo musicale ospite di Runika

Forte Gazzera per la cittadinanza

Runika è infatti la manifestazione che inaugura un calendario di avvenimenti per aprire sempre più il Forte alla cittadinanza.
A curarne l’organizzazione è l’associazione Dreamaker, in collaborazione con il Comitato Forte Gazzera.
“Noi – spiega Alex Torchia, di Dreamaker – organizziamo eventi culturali. E questa è l’occasione per iniziare la collaborazione con il Comitato Forte Gazzera. L’obiettivo è quello di far conoscere sempre più alla gente questa struttura. E far sì che il forte sia sempre più frequentato”.

Dopo Runika, per il 2019 sono così già stati previsti altri due appuntamenti.
Il primo, tra circa un mese, sarà una festa nel periodo di Halloween.
Il secondo, nella prima metà di dicembre, vedrà Forte Gazzera ospitare per un paio di week-end i classici mercatini di Natale.

L’ingresso di Forte Gazzera

Il campo trincerato di Mestre

Forte Gazzera è uno dei tanti gioielli architettonici che compongono l’antico campo trincerato di Mestre. Nonostante abbia pochi eguali in Europa, il sistema di forti della terraferma veneziana, edificato a partire dal 1800 a difesa della Laguna, è stato per anni oggetto di ben poche cure. Adesso, il Comune ha stanziato complessivamente circa 16 milioni di euro per 8 delle 12 fortificazioni. Forte Gazzera è stato uno dei primi manufatti sottoposti a restauro. E gli interventi, per la struttura, hanno riguardato soprattutto la messa a norma impiantistica.

1 commento su “Forte Gazzera si apre al pubblico… col Medioevo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter