Ambiente +

Terremoto a Eraclea di 3 gradi di magnitudo

Terremoto a Eraclea di 3 gradi di magnitudo

Una scossa di terremoto di 3.0 gradi sulla scala Richter è stata registrata questa mattina, alle 8.31, dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia nella zona a 6 km ad est di Eraclea, nel Veneziano.
L’epicentro del sisma è stato localizzato a 31 km di profondità, con latitudine 45.58 e longitudine 12.76.

Un evento di magnitudo fino a 3,5, sulla scala Richter, identifica un evento molto leggero che in molti casi non viene avvertito dalla popolazione ma è registrata dai sismografi.
Al momento, dunque, non si registrano danni o feriti, ma diverse persone hanno contattato la centrale dei Vigili del fuoco.

Si tratta in ogni caso della scossa più forte registrata nell’ultimo anno sulle coste veneziane.
Il precedente evento sismico era stato quello del 27 maggio di quest’anno, alle 21.11, di magnitudo 2.1 con epicentro a 19 km di profondità al largo di Caorle. Nel 2021, due scosse, rispettivamente di 2.1 e 2.3 gradi Richter.

La prima fu registrata dai sismografi il 2 maggio alle 10.18, con epicentro a 4 km di profondità, al largo delle coste di Chioggia e Porto Viro. La seconda, 13 giorni dopo, si verificò il 15 maggio alle 23.34, sempre nella stessa zona, con epicentro più prossimo alla terraferma, ma una profondità di 23 km.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Leggi anche: