Arte e Cultura +

Sanremo 2023: 28 in gara, tra grandi big e tanti giovani

Sanremo 2023: 28 in gara, tra grandi big e tanti giovani

Il direttore artistico Amadeus ha rivelato i nomi di chi parteciperà a febbraio alla 73^ edizione

Già il primo nome ufficializzato, quello di Giorgia (lanciata nell’olimpo della musica italiana proprio con la vittoria nel Festival del 1995 con “Come saprei”), si è capito che il quarto Sanremo di Amadeus sarà tutt’altro che banale.
L’annuncio del direttore artistico e conduttore, avvenuto come previsto al Tg1 di domenica 4 dicembre, è infatti proseguito con un elenco che, ancora una volta, sembra in grado di accontentare i gusti più diversificati e dare spazio sia ai big più famosi che ai giovani emergenti.
Anzi, una delle grandi novità rivelate da Amadeus è stata proprio il raddoppio da 3 a 6 del numero di coloro che, uscendo dalla finale di Sanremo Giovani, guadagneranno il diritto a partecipare alla gara per la vittoria del 73° Festival della Canzone italiana.

sanremo 2023

I big

Giorgia non sarà l’unica big ad aver già trionfato a Sanremo tra i concorrenti in gara nel 2023.
C’è anche Marco Mengoni, vincitore nel 2013 con “L’essenziale”. I Modà, invece, tenteranno di nuovo la scalata al primo posto dopo il secondo del 2011 (in coppia con Emma per “Arriverà”) e il terzo del 2013.
Il ventaglio di partecipanti è poi estremamente variegato.
Tra i “classici” ci saranno I Cugini di Campagna e Anna Oxa (che ha già vinto addirittura 2 volte), ma anche, avvicinandosi maggiormente alle nuove generazioni, Paola e Chiara, Gianluca Grignani e gli Articolo 31.
Tra gli “almeno 300 brani” che Amadeus ha dichiarato di aver ascoltato, infatti, non è stata tralasciata nessuna fascia d’età.
Ci sono così giovani già famosi: da Elodie a Madame, da Ultimo a Levante, da Tananai a Mara Sattei (che, curiosamente, “giocheranno contro” dopo il successo estivo insieme a Fedez ne “La dolce vita). Ci sono rivelazioni dei precedenti festival, come Colapesce e Dimartino o i Coma_Cose, più Leo Gassmann, figlio d’arte già vincitore tra i giovani.
Infine, nomi che ammiccano chiaramente ai più giovani: da Lazza a Mr. Rain, da Rosa Chemical, a LDA (altro figlio d’arte, di Gigi D’Alessio), fino ad Ariete. Ed è lecito pensare che, come avvenuto nelle ultime due edizioni, per qualcuno di loro Sanremo sarà l’occasione per farsi conoscere a una platea che va al di là delle generazioni.

Sanremo 2023
@Sanremo 2023 Fb

I giovani

I concorrenti in gara per la vittoria, da martedì 7 a domenica 11 febbraio 2023, non saranno però solo questi 22.
A completare il lotto dei 28 partecipanti arriveranno i 6 selezionati nel corso della serata finale di Sanremo Giovani, in programma venerdì 16 dicembre.
Nell’occasione, tra l’altro, saranno annunciati i titoli di tutti i brani in gara al Festival.

Ma i veri protagonisti saranno i 12 giovani che sono stati selezionati dalla Commissione musicale di Sanremo.
Di questi, 4 arrivano da Area Sanremo: i milanesi Colla Zio, il cosentino Fiat 131, la urbinate Noor, i romani Romeo & Drill.
Gli altri sono il vicentino gIANMARIA, il palermitano Giuse The Lizia, il barese Maninni, Mida (milanese nato a Caracas), OLLY da Genova, Sethu da Savona, Shari da Monfalcone e Will da Vittorio Veneto.

Sanremo 2023: il programma

Ad accompagnare alla conduzione Amadeus nell’edizione 2023 del Festival di Sanremo saranno Chiara Ferragni e Gianni Morandi.
Prima Festival” è stato invece affidato ad Andrea Delogu, Jody Cecchetto e agli Autogol.
Non sono previsti ospiti italiani fuori gara. “Sono i miei superospiti”, ha tagliato corto Amadeus, nel suo intervento al Tg1, presentando i concorrenti.
I 28 partecipanti saranno divisi in due gruppi da 14, che presenteranno gli inediti nelle serate di martedì 7 e mercoledì 8 febbraio, esibendosi poi tutti insieme giovedì 9. La serata del venerdì 10, come tradizione, sarà dedicata invece alle cover di brani italiani e internazionali dagli anni ’60 agli anni ’90, eseguibili in coppia con altri artisti.

I 28 brani in gara saranno nuovamente eseguiti sabato 11 sera, con, alla fine, la scelta dei primi 3 che accederanno alla finalissima in cui si giocheranno la vittoria del Festival.

Alberto Minazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  sanremo

Leggi anche: