Eventi +

Pedemontana veneta: completata la galleria di Malo

Pedemontana veneta: completata la galleria di Malo

È la più grande opera pubblica attualmente cantierata in Italia.
La superstrada a pedaggio “Pedemontana Veneta” vive oggi15 aprile 2021, un passaggio determinante verso il suo completamento.
La galleria di Malo, lo snodo più complicato del tracciato, è completata.
Rimane solo da ultimare lo scavo sul versante di Castelgomberto, ma sul percorso finito, pari a circa 30 km, la Pedemontana è già in esercizio.
E per inizio maggio è prevista l’apertura al traffico di un’ulteriore tratta: quella tra Bassano ovest e Montebelluna, per una lunghezza di circa 35 km.
Una volta terminati tutti i lavori, la superstrada, che collega Montecchio Maggiore (Vicenza) a Spresiano (Treviso), misurerà 94,5 km, attraverso 36 comuni, con 14 caselli (uno ogni 5,9 km).
L’infrastruttura prevede le interconnessioni con 3 autostrade, A4, A31 e A27, risultando fondamentale per la mobilità di un’area fortemente produttiva, quella del Vicentino e dell’alto Trevigiano, che risulterà integrata nella grande viabilità dei corridoi europei.
Nel complessivo intervento, dal costo di quasi 2,3 miliardi di euro, sono previste anche opere complementari per ulteriori 68,3 km.
Inserita già nella Finanziaria 1999 con un finanziamento di 40 miliardi di lire per 15 anni, la Pedemontana è uno di quei progetti all’italiana che si sono arenati a più riprese. Messa a gara nel 2002 dalla regione, ha visto la posa della prima pietra il 10 novembre 2011. L’apertura al traffico del primo tratto è avvenuto nel giugno 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  autostrade