Le attività storiche che resistono sul territorio: Leonardo Gioielli

Nevio-della-Malva-Leonardo-Gioielli
Nella foto in alto: Nevio della Malva al lavoro nella sua gioielleria
Ci sono attività imprenditoriali che chiudono. Ma molte altre che resistono. Negozi storici, che sono nei decenni diventati veri e propri punti di riferimento in città. Ognuno, con le proprie competenze e nel proprio settore, ha saputo evolvere nel tempo, rinnovandosi, mantenendo qualità e passione, tramandate per generazioni.
Metropolitano.it è andato a scovarle tra le vie di Mestre e le calli di Venezia.

L’amore per il bello che si tramanda dai genitori ai figli

Entrando nel suo negozio è facile trovarlo, con lente all’occhio, intento a scrutare. O impegnato a consigliare i clienti nei loro acquisti.
Nevio della Malva è un gemmologo. La sua passione per le pietre preziose e colorate si può dire sia nata con lui.
Anzi c’era in famiglia prima ancora che lui nascesse. Perchè i genitori dal 1989 portano avanti una storica gioielleria a Mestre. Per essere precisi, tutto però ha inizio ancora prima. Esattamente nel 1969.

Da Mestre al resto del mondo

Leonardo della Malva, padre di Nevio, è un grande appassionato e intenditore di orologi. Dal suo amore per questi accessori prende vita a Mestre nel 1969 un’attività di importazione e vendita di articoli da regalo come appunto orologi ma anche barometri, altimetri e strumenti legati al tempo.

Il destino gli fa conoscere Rosi Maria Zago amante ed intenditrice di gioielli. La loro diventa un’unione imprescindibile, anche nella vita.
Si sposano nel 1977 e mettendo assieme le loro professionalità nasce in via Piave “Leonardo Gioielli”. E’ il 1989.

Da sinistra Leonardo della Malva, Rosi Maria Zago e una dipendente della gioielleria in via Piave a Mestre

Da allora sono stati anni di intenso lavoro e crescente successo che ha valicato i confini regionali arrivando in tutta Italia.
Poi da qui in Inghilterra, Spagna, Russia, Usa, Asia (Cina e Giappone), Australia. Il data base conta attualmente 15 mila clienti.

«Siamo orgogliosi dei traguardi raggiunti. E’ il frutto del lavoro dei miei genitori e mio  ma soprattutto – sottolinea Nevio della Malva – di una passione rimasta inalterata negli anni. Oggi i miei genitori gestiscono a Mestre il negozio storico in via Piave, io dal 2010 la gioielleria in via Rosa. Il nostro è un lavoro di squadra, aiutati anche da un valido staff di quattro dipendenti che oramai sono persone “di famiglia”. Ognuno ha il suo compito ben preciso ma si porta avanti l’attività in grande collaborazione per rispondere al meglio alle esigenze dei clienti e soprattutto creare con loro un rapporto di fiducia che vada oltre l’aspetto puramente commerciale».

Passione e dedizione legate al territorio

Gli occhi di Nevio della Malva si illuminano quando parla della sua professione. Laureato in Economia Internazionale a Padova, ha vissuto a Milano, Francoforte, Barcellona, Pechino.
Per diventare gemmologo ha studiato a Firenze e a Vicenza. E’ analista di diamanti e pietre di colore GIA (Istituto Gemmologico Americano), di perle IGI (Istituto Gemmologico Italiano) e designer del gioiello.

Da sinistra Nevio della Malva con due dipendenti nella gioielleria in via Rosa a Mestre

«La base fondamentale per svolgere questo lavoro – ci spiega – è la passione. Sia io, sia la mia famiglia siamo molto legati al territorio nel quale siamo nati e abbiamo qui i nostri due negozi. Partendo dall’amore per il settore ci siamo specializzati riguardo le pietre preziose, i diamanti e le pietre di colore. La gemmologia richiede tantissime ore al microscopio, a lente e una continua ricerca. Un impegno notevole, che ci ha portati nel mondo e ripagato con risultati di grande soddisfazione».

Gemmologia: un mondo versatile tutto da scoprire

Il gemmologo si occupa dello studio delle pietre preziose e non. Indipendentemente dal tipo di pietra che si prende in considerazione per svolgere questa attività è richiesta l’osservazione di molte caratteristiche quali possono ad esempio essere – per il diamante – la caratura, il colore, la purezza, il taglio, la fluorescenza, la simmetria, la pulitura, la tipologia del taglio.
Per quanto riguarda le pietre di colore, la maggior parte si contraddistingue per la tinta, tono, saturazione, uniformità del colore. E’ sicuramente un mondo versatile tutto da scoprire anche per chi non è del mestiere e desidera soddisfare qualche curiosità quando decide di acquistare un anello piuttosto che un braccialetto, una collana o orecchini con pietre.

Una storia lunga oltre 30 anni

“Leonardo Gioielli” è una realtà radicata sul nostro territorio che la famiglia della Malva porta avanti con totale dedizione.
«Ho avuto la fortuna e l’opportunità di poter fare della mia passione un lavoro – ci tiene a precisare Nevio della Malva – e quando si è ben motivati l’attività quotidiana diventa più semplice. La mia famiglia mi ha trasmesso l’amore per il bello.

Al primo negozio se ne è aggiunto un altro dieci anni fa, un ufficio di investimento in diamanti e un laboratorio per le analisi . E’ stata un’evoluzione naturale. Con immenso orgoglio ci rendiamo conto che oggi i nostri clienti sono i figli e nipoti di quelli che contavamo all’inizio della nostra attività.

Questo significa che abbiamo seminato bene e siamo riusciti a mantenere le aspettative per più generazioni. Recentemente abbiamo aperto anche un negozio on line che ci sta dando grande soddisfazione. Tanti traguardi notevoli che ci riempiono di gioia anche attraverso l’amore e la stima che ogni giorno ci viene dimostrata da chi entra nelle nostre gioiellerie».

Condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche: