Politica +

Elisabetta Belloni, la prima donna a capo del Dis

Elisabetta Belloni, la prima donna a capo del Dis

Per la prima volta nella storia, a capo del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza della Repubblica, il Dis, ci sarà una donna.
Si tratta di Elisabetta Belloni, che andrà a sostituire il prefetto Gennaro Vecchione.
Nominata dal presidente del Consiglio Mario Draghi, Belloni, romana, 63 anni,  è un’ambasciatrice.
Per lei, la nuova nomina non rappresenta un unico primato.
E’ stata infatti anche la prima donna segretario generale del ministero degli Esteri e la prima donna a guidare (dal 2006 a oggi) l’Unità di crisi della Farnesina, che conta 300 sedi all’estero ed è una delle amministrazioni più articolate dello Stato al di fuori dei confini nazionali.
Ha gestito, tra il 2004 e il 2008, le operazioni per liberare alcuni italiani in ostaggio, tra i quali il giornalista di La Repubblica Daniele Mastrogiacomo, rapito nel 2007 in Afghanistan.
E’ stata ancora lei a coordinare le prime ricerche degli italiani dispersi in occasione dello tsunami del 2004 in Thailandia.
Elisabetta Belloni è stata anche la prima donna a dirigere la Cooperazione allo Sviluppo e la prima donna capo di Gabinetto di un ministro degli Esteri (Paolo Gentiloni).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.