Salute +

Coronavirus: tre nuovi farmaci approvati da Aifa

Coronavirus: tre nuovi farmaci approvati da Aifa

Tre nuovi farmaci sono stati autorizzati dalla Commissione Tecnico Scientifica di Aifa e potranno quindi essere utilizzati per far fronte al Coronavirus.
Si tratta di di anakinra, baricitinib e sarilumab, “farmaci immunomodulanti, attualmente autorizzati per altre indicazioni che, pur avendo proprie specificità – si legge nella comunicazione ufficiale dell’Agenzia del Farmaco Italiana – si aggiungono al tocilizumab nel trattamento di soggetti ospedalizzati con COVID-19 con polmonite ingravescente sottoposti a vari livelli di supporto con ossigenoterapia”.
Non sono, dunque, farmaci per la cura domiciliare ma medicinali che, considerate le “evidenze di letteratura recentemente pubblicate – spiega Aifa – allargano il numero di opzioni terapeutiche e nello stesso tempo consentono di evitare che l’eventuale carenza di tocilizumab o di uno di questi tre farmaci possa avere un impatto negativo sulle possibilità di cura”.
Tutti, infatti, si sono rivelati utili per contrastare le “tempeste di citochine”, una delle più gravi complicazioni della malattia, determinata da un’eccessiva risposta al virus del nostro sistema immunitario.
Il provvedimento di Aifa sarà efficace dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.
I farmaci in questione saranno a carico del Servizio sanitario Nazionale.
In particolare, anakinra, secondo le evidenze scientifiche cui fa riferimento l’Agenzia del Farmaco, può ridurre fino all’80% la mortalità da Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  coronavirus