Economia +

Bonus tv: ma solo con rottamazione e per un apparecchio a famiglia

Bonus tv: ma solo con rottamazione e per un apparecchio a famiglia

Dal mese di giugno 2022 i contenuti televisivi saranno visibili solo attraverso  tv o decoder di nuova generazione compatibili con i nuovi standard trasmissivi e di codifica che rispondono alla sigla Dvbt-2/Hevc su tutto il territorio italiano.
Il MISE, il Ministero dello Sviluppo Economico, ha spiegato che questo avverrà a scaglioni: dall’ 1 settembre 2021 al 31 dicembre 2021, toccherà a Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino, Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna; dall’ 1 gennaio 2022 al 31 marzo 2022, sarà la volta di Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Sardegna; dall’1 aprile 2022 al 20 giugno 2022 toccherà a Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise, Marche.
L’obiettivo è  quello di migliorare la qualità delle immagini, permettendo una visione molto più pulita. I televisori antecedenti al 2017 non sono però in genere compatibili con il nuovo standard.
Per questo motivo, per il necessario acquisto di una nuova tv,  il Governo ha previsto un bonus di 100 euro qualsiasi sia l’importo dell’ISEE di chi deciderà di rottamare il proprio vecchio televisore e di sostituirlo.
Lo sconto verrà utilizzato direttamente dal rivenditore al momento dell’acquisto del nuovo.
Il bonus potrà essere riscattato con un codice QR o codice alfanumerico. E il rivenditore potrà recuperare la cifra scontata tramite credito d’imposta.
A oggi il bonus Tv 2021 non è ancora utilizzabile, mancano infatti le “istruzioni” per i cittadini, ma già dalle prossime settimane sono previste novità proprio in virtù del fatto che a settembre inizierà la prima tranche di transizione.
Esiste però un modo per verificare se il  proprio televisore è compatibile con il nuovo segnale di ricezione.
Basta sintonizzarsi su canale 100 (Rai) o 200 (Mediaset).
Se appare la scritta “Test HEVC Main10”, significa che il televisore è compatibile, se invece compare la scritta “canale non disponibile” o se lo schermo risulta nero, la tv non è compatibile. Importante: prima di effettuare questa operazione, è fondamentale fare una risintonizzazione dei canali.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  bonus