May you live in interesting times: l’anteprima della 58 Biennale di Venezia

E’ da oggi aperta al pubblico la 58. Esposizione Internazionale d’Arte, intitolata May You Live In Interesting Times, “che tu possa vivere in tempi interessanti”.
Il titolo è un anatema cinese a lungo erroneamente letto come una sorta di maledizione.
Secondo una fake news riportata negli anni Trenta dal parlamentare inglese Sir Austen Chamberlain, l’espressione sarebbe infatti un’imprecazione cinese riservata a chi si vuole augurare il peggio.

Iniziare una Biennale con una fake news significa già essere nel tempo presente – ha spiegato il Presidente Paolo Baratta- Significa “venite a vedere voi stessi, non fidatevi neppure del titolo”. May you live in interestingtimes  è una Biennale che vuole in realtà invitare alla riflessione sul mondo complesso in cui viviamo. Quando i tempi sono difficili, bisogna dilatare la capacità di sguardo”. Noi lo abbiamo fatto e vi proponiamo, in anteprima, le immagini della Biennale 2019 curata da Ralph Rugoff, attuale direttore della Hayward Gallery di Londra.

Anteprima padiglioni  ai Giardini, Biennale Arte Venezia 2019 – “May you live in interesting times”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter