Oltre il sipario: spettacoli teatrali, aperitivi letterari, il Decamerone Veneziano

teatro online

E meno male che Internet c’è.
Mai come ora che dobbiamo restare confinati in casa per evitare il propagarsi del corona virus, la nostra finestra si apre su un mondo nuovo, fatto di iniziative varie, gratuite, di cultura e di solidarietà.

Stando a casa sul sofà c’è la possibilità di seguire intrattenimenti (spettacoli e laboratori teatrali, video-letture di fiabe e racconti), anche in maniera attiva, organizzati in tutte le fasce orarie da attori, scrittori, intrattenitori rivolti a tutte le fasce di età. Ne abbiamo scelti alcuni, realizzati dal settore Cultura del Comune di Venezia, dal Teatro Stabile del Veneto e dallo scrittore veneziano Alberto Toso Fei.

#AcasaconSusi

Susi accompagna in questi giorni i nostri bambini con le sue performance di teatro, i suoi laboratori e le sue letture. Promosso dal settore Cultura del Comune di Venezia, l’appuntamento viene proposto tre giorni alla settimana, ogni martedì, giovedì e sabato mattina alle ore 11 sui canali socia e web del settore cultura.

L’attrice Susi Danesin

L’iniziativa è realizzata dall’attrice, lettrice e formatrice Susi Danesin, che da sempre unisce l’esperienza del teatro corporeo con la passione per la letteratura per l’infanzia. Tra le sue letture animate, “Storie e pupazzi”, amate dai bambini che la seguono in rete. La programmazione si può trovare sul sito www.live.comune.venezia.it

Teatro Stabile del Veneto

Sono molte le occasioni con le quali il Teatro Stabile del Veneto entra nelle nostre case in questo periodo di quarantena.  Tra queste segnaliamo il palinsesto “Un stagione sul sofà”,  in rete gratuitamente, live  oppure on demand e scaricabile con il programma del giorno  dai diversi canali social Facebook, Intagram o Youtube come dal sito www.teatrostabileveneto.it.

Spettacoli teatrali

Ogni sabato, alle ore 20.00, sul canale YouTube dello Stabile del Veneto, verrà inoltre trasmesso in streaming il video integrale di uno spettacolo teatrale.
A inaugurare il palinsesto, la Trilogia dei commedianti di Stivalaccio Teatro, Don Chisciotte, Romeo e Giulietta e Il malato immaginario, registrati prima dell’emergenza Coronavirus.

Fiabe e favole per i bambini

Fiabe e brevi racconti per famiglie si potranno ascoltare nel programma “Famiglie connesse”, in onda tre volte alla settimana – il martedì, il giovedì e la domenica alle 16.00 e in replica alle 11.00 del giorno successivo.
Ma per accompagnare i nostri bambini nel sonno, sempre il Teatro Stabile mette in campo tutte le sere, alle 21, i podcast di fiabe e favole della tradizione lette da attori, cantanti, scrittori, giornalisti, sindaci e assessori tra i quali Red Canzian, Tiziano Scarpa, Mario Conte, Lavinia Colonna Preti, Michela Cescon e Paolo Giaretta.

Un’ora d’aria in Facebook

Un  programma che interagisce con il pubblico, in diretta su Facebook dal lunedì al venerdì, dalle 17.00 alle 18.00, è “L’ora d’aria. Laboratorio teatrale di cittadinanza on line di Mattia Berto.

L’attore Mattia Berto durante una delle sue dirette Facebook

L’attore coinvolge il pubblico in diretta con domande, riflessioni, video e immagini per ritrovare tutta quella comunità che si riunisce a teatro. In due giorni l’attore ha raccolto in questo laboratorio oltre 800 iscritti.

Gli aperitivi letterari”

Questi appuntamenti animano i canali social del Teatro stabile il lunedì, mercoledì e venerdì alle ore 19.00.
A inaugurarli, “L’amore ai tempi del colera” di Gabriel Garcìa Màrquez, letto in pillole video di 10 minuti dagli allievi della Scuola Teatrale d’Eccellenza guidati da Paola Bigatto.

I sonetti di Shakespeare

Certo, lui non lo avrebbe mai immaginato. Ma i suoi sonetti sono stati trasformati in podcast e verranno trasmessi, a partire da 30 marzo, dal lunedì al venerdì alle ore 14.00, sempre grazie agli allievi della Scuola diretti da Giorgio Sangati. Shakespeare, d’altra parte, non ha tempo e la sua opera arriva, in ogni modo, a ogni generazione.

Podcast tra intrattenimento e riflessione

Sempre in podcast, infine, a partire dal 24 marzo il martedì e venerdì alle 9.00 verranno trasmesse pillole di “Intimità. Interviste da casa a casa” a cura di Amor Vacui, sulla nostra tendenza a ripetere gli stessi schemi di comportamento nelle relazioni.

La notte del Decamerone veneziano di Alberto Toso Fei

Lo scrittore dei misteri veneziani dà appuntamento a tutti alla mezzanotte sul profilo Facebook personale e su quello di “Venezia in un minuto” con il suo “Decamerone veneziano”.

Alberto Toso Fei durante una diretta del suo “Decamerone Veneziano”

Come in un filò virtuale, Toso Fei racconta di spiriti, streghe e sortilegi, delle leggende e delle storie fiorite nella laguna veneta nel corso dei secoli. Nato inizialmente come un format di dieci racconti da dieci minuti circa di durata ciascuno, il “Decamerone veneziano” coprirà tutta la durata della quarantena.  La diretta raccoglie gli abitanti della notte, da tutte le parti del mondo e viene rivista nel corso della giornata da migliaia di persone, fino a totalizzare oltre 25.000 visualizzazioni.

 

Condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche: