fbpx

Venicemarathon: domenica 13 mila atleti in città

Venicemarathon 2018





photo © Matteo Bertolin
Nella foto in alto: La presentazione della 34^ Venicemarathon all’M9 di Mestre

Un ponte galleggiante di quasi 170 metri tra Punta della Salute e l’area marciana

Siamo tutti pronti? E’ in arrivo la Venicemarathon. Da Stra a Venezia, i preparativi sono in corso. Ci sono alcune novità che riguardano il percorso, altre le partecipazioni e infine gli obiettivi sociali e di solidarietà di questa che è la più suggestiva delle gare di atletica. Ciò che resta inalterata è la continua crescita delle iscrizioni, nazionali e internazionali.

Era il 1986, quando divenne realtà l’idea di far arrivare a Venezia una maratona.
Il percorso era diverso da quello ormai classico. Si gareggiava a maggio (esattamente il giorno 18) e si arrivava all’inizio fino a  Campo Santi Apostoli, con un traguardo posto ben prima dell’attuale Riva Sette Martiri.
Ma già il fatto che una corsa si concludesse nel centro storico lagunare richiamò oltre 2000 iscritti e l’attenzione internazionale.

Da allora, la Maratona di Venezia (da diversi anni Venicemarathon) è sempre più cresciuta, vivendo tante e disparate pagine. L’arrivo vicino alla Salute (1987). L’assegnazione del titolo italiano (1989). L’inserimento del ponte di barche (1991). E poi la bora, l’acqua alta, i passaggi in Piazza San Marco. Fino alla 34^ edizione. Che si corre domenica prossima, 27 ottobre.

La 34^ Venicemarathon

In occasione della presentazione ufficiale al museo M9 di Mestre, gli organizzatori hanno reso noto che sono già oltre 13.000 gli atleti già iscritti ai due percorsi. 6.700 parteciperanno alla classica Maratona, al via da Stra alle 9.30 (diretta internazionale su RaiSport dalle 9.20). 6.533 (tutto esaurito) quelli che si cimenteranno sulla 10 km, al via dal Parco di San Giuliano alle 8.30. A questi vanno aggiunti i tanti che si cimenteranno nella “Family Run”, corsa non competitiva di 4 km, sempre con partenza da San Giuliano. Senza dimenticare quelli che, alle altre Family Run (a Chioggia, San Donà di Piave e Dolo), hanno partecipato nelle scorse settimane.

Venicemarathon 2018 a San Marco con l’acqua alta
photo © Matteo Bertolin

Il percorso

Tra le particolarità del percorso, il passaggio per il museo M9 e il ponte galleggiante di quasi 170 metri tra Punta della Salute e l’area marciana.
Per consentirne la realizzazione e la rimozione, il traffico in Canal Grande sarà interdetto alle barche non di trasporto pubblico di linea dalle 5 alle 12 si sabato e dalle 15.30 alle 21 di domenica. Modifiche sono previste anche nell’operatività dei pontili e del servizio di traghetto gondole, oltre che nel traffico in uscita dal Bacino di San Marco.

L’Autorità portuale ha inoltre allestito a San Basilio delle passerelle temporanee al posto del ponte Molin, demolito per motivi di sicurezza e ora in via di ricostruzione.

Venicemarathon 2018
photo © Matteo Bertolin

Eventi collaterali: tra sport e ambiente

Oltre alle già citate Family Run, è ricco il calendario degli eventi collaterali. Ancora una volta, nei due giorni precedenti alla corsa il Parco di San Giuliano ospiterà l’”Exposport Venicemarathon Village”. La vera e propria cittadella dello sport sarà aperta al pubblico venerdì 25 dalle 10 alle 20 e sabato 26 dalle 9 alle 20.
La 34^ Venicemarathon è stata inserita nella rassegna “Le Città in festa” del Comune di Venezia. Ed è stata selezionata per testare soluzioni sostenibili e accessibili all’interno del progetto ZeroWaste. Veritas, inoltre punterà al “rifiuto zero”. Saranno raccolte tutte le bottigliette d’acqua distribuite e riciclate insieme agli altri imballaggi utilizzati.

Alex Zanardi (ph. Giancarlo Colombo)

Venicemarathon: Sociale e solidarietà

Sul fronte della solidarietà, è stato organizzato il quinto “Trofeo del Porto”, che raccoglierà fondi per sostenere le famiglie con bambini afflitti da sindrome CDKL5, una rara patologia neurologica. Domenica, saranno inoltre premiati gli alunni di Stra e Fiesso d’Artico che hanno partecipato al terzo concorso di disegno “Lo sport è salute!”. Alla Venicemarathon parteciperanno quest’anno anche gli otto ragazzi disabili coinvolti nel progetto “Obiettivo 3”, fondato nel 2017 da Alex Zanardi. Lo scopo è portare almeno tre ragazzi, tra i 60 che hanno aderito al progetto, alle Paralimpiadi di Tokyo 2020.

1 commento su “Venicemarathon: domenica 13 mila atleti in città”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter