Venezia: un Natale “digitale” e luminoso in un anno difficile

Luminarie Plessi san marco

Un Natale luminoso per riaccendere la speranza in uno degli anni più bui e complessi nella storia di Venezia. Nasce proprio da qui l’idea di impreziosire Piazza San Marco con una nuova installazione di Fabrizio Plessi, artista di fama internazionale, che riempirà di luce, arte e modernità il cuore della città dal prossimo 4 dicembre fino al 6 gennaio del 2021.

Un vero e proprio faro luminoso, formato da oltre 80 moduli di 1m per 50cm che assumerà le sembianze di un albero della vita, sfruttando appieno il connubio unico tra arte e tecniche digitali. Un simbolo che unirà metaforicamente terra, acqua e cielo, andando ad interpretare il significato più intimo e profondo del Natale.
La nuova creazione di Plessi troverà spazio tra le due colonne di Piazza San Marco.

Installazione Fabrizio Plessi – Natale di Luce in Piazza San Marco

“L’idea per questa installazione è scaturita dal mio grande amore per Venezia: ho immaginato un gigantesco mosaico dorato – sottolinea l’artista Fabrizio Plessi – che richiama l’oro della Basilica, in cui ogni tassello vive di vita propria. L’uso del digitale in questo contesto diventa emozione spirituale che si esprime nell’unico linguaggio possibile oggi, permettendoci di raggiungere gli altri pur nella distanza fisica. Una scultura evocativa che sta a dimostrare come, ancora una volta, sarà la luce dell’arte ad indicare la strada per superare insieme questi tempi bui”.

Luminarie Plessi

L’opera d’arte “digitale” promossa dal Comune di Venezia e da Vela Spa, con la partnership di Assicurazioni Generali, si inserisce all’interno della rassegna “Le Città in Festa – Natale 2020”. Un progetto che sempre in area marciana prevede interventi luminosi alle Procuratie Vecchie e Nuove e lungo Calle XXII Marzo sino a campo Santa Maria del Giglio. Anche l’installazione “L’Età dell’Oro” dello stesso Plessi, sulla facciata dell’Ala Napoleonica del Museo Correr, verrà prolungata sino al 6 gennaio 2021.

“Una luce nuova illuminerà il Natale di Piazza San Marco – commenta il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. Una luce nata dall’estro creativo del maestro Fabrizio Plessi e che rappresenterà, idealmente, un segno di quella speranza e di quella resilienza di una Città che vuole farcela. Natale è rinascita e tutti quanti noi abbiamo il dovere di restare uniti e impegnarci per fare in modo che questa nuova luce riesca a diradare l’oscurità che ha colpito il mondo intero in questi lunghi mesi”.

Grande soddisfazione anche da parte di Philippe Donnet, Group CEO di Generali, partner dell’iniziativa: “Generali è lieta di partecipare al progetto artistico che in occasione del Natale illuminerà piazza San Marco a Venezia. Qui Generali ha casa dal 1832 nelle Procuratie Vecchie, di questa comunità è parte e vuole contribuire al messaggio che l’opera dell’artista Fabrizio Plessi lancia. Un messaggio di fiducia e di impegno comune per la ripartenza, nato in questo spazio di incontro e scambio per eccellenza, tra i più conosciuti e amati al mondo”.

Un Natale “digitale” e più luminoso del solito in un anno difficile per Venezia, grazie anche agli introiti derivati da collaborazioni importanti come quella con il colosso giapponese Sony, che ha deciso di lanciare la nuova Play Station 5 proprio a Venezia.
In Piazza San Marco è andato in scena infatti uno spettacolo di luci all’avanguardia, sfruttando la speciale tecnica della “floor projection”, per raccontare la nuova console sulla suggestiva pavimentazione del salotto della città storica.

Condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche: