Raccolta differenziata, eccellenza di Venezia

Raccolta rifiuti in centro storico

La stampa internazionale guarda alla raccolta dei rifiuti a Venezia. L’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin ha effettuato un sopralluogo nella zona di Santi Apostoli a Cannaregio per verificare il funzionamento della differenziata. Ad accompagnarlo nel giro i tecnici Veritas ed una troupe da Roma di Associated Press, la prima agenzia di stampa internazionale, in questi giorni nel capoluogo lagunare per realizzare un servizio sulle peculiarità di Venezia.

 

L’assessore all’Ambiente del Comune di Venezia De Martin con la troupe di Associated Press

Operatori ecologici al lavoro, come ogni giorno e con ogni situazione metereologica per il decoro della città. L’assessore ha ribadito come Venezia sia virtuosa nella raccolta dei rifiuti in forma differenziata, registrando un incremento del 13% dal 2013 al 2018 e che grazie al porta a porta è aumentata la qualità del rifiuto recuperato.

 

Raccolta rifiuti porta a porta a Cannaregio, Venezia

De Martin ha inoltre sottolineato che, a tre anni dall’ introduzione del sistema misto di raccolta differenziata porta a porta e con auto conferimento, la città è più pulita ed è stato eliminato il problema dei gabbiani che saccheggiavano i sacchetti della spazzatura diffondendo immondizia ovunque. Il sopralluogo si è concluso in bacino Orseolo dove un’imbarcazione di Insula stava effettuando lo scavo del rio nonostante maltempo e marea sostenuta.

 

Lo scavo del rio in bacino Orseolo a Venezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter