fbpx

“Andrà tutto bene”. Le bomboniere di laurea ai tempi delle tesi online

bomboniere

E’ l’obiettivo sognato da tutti gli universitari. La discussione della tesi di laurea, gli amici e i parenti pronti a festeggiare. I canti di rito e gli sfottò che ci si predispone ad accettare.
Per Silvia Minto, studentessa venticinquenne di Mestre e ora dottoressa in Marketing e Comunicazione di Ca’ Foscari, è andata diversamente.

La data fissata per la discussione della sua tesi era quella del 20 marzo. In piena emergenza sanitaria.
Come tanti altri suoi amici e colleghi di studio, si è avvicinata al giorno cruciale con mille interrogativi e speranze. Finché è arrivata la comunicazione ufficiale dell’Università: gli esami di laurea si sarebbero svolti in modalità a distanza.

Le prime lauree online di Ca’ Foscari

La sua, quindi, è stata una delle prime “lauree online”. Conclusasi con un bel 107 e un brindisi a casa con la famiglia.


“Dopo anni di sacrifici immaginavo il giorno della mia laurea in maniera diversa -racconta Silvia – Le emozioni, quando è giunta la comunicazione del rettore, sono state contrastanti. Un po’ di delusione inizialmente c’è stata, non avrei potuto festeggiare come credevo. Però ho capito che questa era sicuramente la modalità più sicura da adottare e sono grata – conclude – che si sia trovato ugualmente un modo che consentisse a noi studenti a un passo dalla tesi di raggiungere il nostro obiettivo. Rinviarla sarebbe stato molto più pesante da digerire”.

Tra le pareti domestiche e con la famiglia

Davanti al computer, con la mamma in cucina a finire di sfornare la torta con cui avrebbero festeggiato e il papà con una bottiglia pronta da stappare, Silvia ha così discusso con i relatori la sua tesi sul Mercato dell’alcool in Svezia, dove vige una forte politica restrittiva.
Un Paese che conosce bene visto che, conseguita precedentemente la laurea triennale in Commercio Estero a Treviso, ha già avuto modo di mettersi alla prova con un intership nel paese scandinavo.

Un brindisi e l’augurio rivolto a tutti

Il brindisi, nel Veneto in quarantena, non si è fatto attendere.
A dispetto del clima restrittivo svizzero, il papà e il fratello di Silvia hanno stappato orgogliosi la  bottiglia messa da parte per l’occasione, mentre la mamma ha portato in tavola l’ottima torta preparata assieme alle piccole bomboniere di confetti che saranno consegnate successivamente ad amici e parenti.
La vera festa è rinviata ma le bomboniere conserveranno un ricordo di questa anomala laurea in emergenza Coronavirus con il loro augurio: “Ce la faremo”. “Andrà tutto bene”.

Noi di Metropolitano.it lo auguriamo  a Silvia, che sogna di affermarsi nel settore del food marketing e a tutti i giovani studenti che, in questi giorni, discuteranno la loro tesi online.

3 commenti su ““Andrà tutto bene”. Le bomboniere di laurea ai tempi delle tesi online”

  1. Realizzare il tuo sogno ti ha condotto a questo importante traguardo. Sei solo all’inizio, ma ricordarti che realizzare il proprio successo è tra le avventure più belle della vita. Non smettere mai di sognare! Auguri dottoressa.

  2. Brava Silvia, da Maestro ho sempre sostenuto che gli studenti sono il motore in rodaggio della nostra stupenda Nazione. Sappiamo tutti che non ci sono limiti per ottenere una cosa, raggiungere un traguardo, un risultato importante come il tuo. Sei stata brava e hai avuto i nervi saldi senza cedere all’emozione, ed è questo che ci aspettiamo da voi giovani. Ti auguro ogni bene e, complimenti dott.ssa.
    Cordialmente. (un amico di tuo nonno Enzo).
    Mdl. Cav. Silvio DIANA

    1. È triste ritrovarsi dopo anni di impegno e dedizione ad affrontare una prova così importante senza l’attesa celebrazione.
      Sei stata brava, hai affrontato questa sfida fin dall’inizio con determinazione e responsabilità, nonostante le tue paure, nonostante le tue incertezze, hai raggiunto ottimi risultati. Sei stata brava, non solo per aver ottenuto buoni voti e giudizi, ma per come hai dimostrato di affrontare al meglio le sfide della vita.
      Difficile sapere cosa ti riserverà il futuro, lo sarebbe stato anche prima di questa situazione di emergenza che sta condizionando tutti noi, ma ti auguriamo con tutto il cuore di trovare qualcosa che possa stimolare il tuo interesse e che tu possa realizzarti pienamente. Realizzare i propri progetti costa fatica, ma se ti dedicherai con entusiasmo e passione tutto diventerà più semplice da raggiungere. Impegnati a cercare questo, in fondo tutti noi abbiamo abbiamo qualcosa di autentico da ricercare, scoprire, meravigliarsi e trasmettere agli altri.
      Tutto il resto lo sai già.
      Buona fortuna.
      Mamma e papà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter