Società +

Iuav Venezia: sul podio delle migliori università italiane

Iuav Venezia: sul podio delle migliori università italiane
Studenti Iuav venezia - Ph© Laboratorio Fotografico Iuav

L’Ateneo del capoluogo veneto si è aggiudicato primo, secondo e terzo posto per Architettura, Arti Performative e Design

A concorrere c’erano 63 università statali e sono stati analizzati oltre 20 mila dati su 290 mila laureati. Un lavoro che ha portato a stilare 56 classifiche suddivise in 5 aree disciplinari: scienze sociali, naturali, comportamentali; discipline umanistiche; scienze formali e applicate. Tra tutti i migliori atenei italiani, Iuav è salito sul podio conquistando un primo, un secondo e un terzo posto.

Iuav Venezia – Ph.© Laboratorio Fotografico Iuav

A premiare l’università veneziana l’edizione 2021 del ranking Education Around, magazine specializzato in istruzione e università. Iuav ha ottenuto il primo posto in Italia per triennale e magistrale in Architettura, il secondo per magistrali in Arti Performative, il terzo per lauree triennali in Design.

Iuav Venezia studenti Design – Ph.© Damiano De Vecchi

Un ateneo specializzato e internazionale

Ricerca e qualità di insegnamento sono i punti di forza dell’università di Venezia che sono stati presi in considerazione per la classifica di Education Around riferita agli atenei italiani statali membri del Consorzio Almalaurea. Iuav è considerato un ateneo specializzato e non rientra nella classifica generale delle università. Si distingue nelle categorie disciplinari specifiche dell’architettura, del design e delle arti performative.

Sede Iuav Venezia ai Tolentini – Ph.© Laboratorio Fotografico Iuav

A portarlo in vetta alla classifica è stata anche l’attenzione crescente all’internazionalizzazione. Tra i principali fattori presi in considerazione da Education Around c’è infatti anche la percentuale di studenti che trascorrono un periodo all’estero durante il percorso universitario. Un dato per il quale già nel 2020 Iuav era risultato primo tra tutte le università italiane nella classifica Censis.

In crescita i finanziamenti per la ricerca

Sostenibilità ambientale e sociale, industrie culturali e creative, arti performative e made in Italy. Sono questi i principali temi al centro dei progetti di ricerca dell’ateneo. Un lavoro costante che non si è fermato nonostante il 2020 sia stato un anno difficile e che ha visto un incremento dell’11% degli iscritti.

Studenti Iuav a Venezia – Ph.© Laboratorio Fotografico Iuav

A testimoniare la ricchezza di competenze che contraddistingue Iuav e il suo impegno in questioni che caratterizzano il dibattito pubblico sono arrivati anche importanti finanziamenti. Nell’ultimo biennio ben 10.800.000 euro di cui 8.400.000 da bandi competitivi europei e nazionali e quasi 2.000.000 da bandi regionali.

A questi si aggiungono gli oltre 500.000 euro attribuiti a Iuav dalla Regione Veneto per la promozione di Spin Off e Start Up. Cifra che ha portato alla creazione, con Cà Foscari, dell’ incubatore di impresa LAB che ha sede al Parco Scientifico Tecnologico Vega di Venezia.

Un insieme di risorse importanti per la ricerca grazie alle quali è stato possibile assegnare 3 posti di ricercatore, erogare 180 assegni e borse di ricerca e dare vita a 8 nuovi Spin off. Oltre a decine di sostegni economici e borse derivanti da convenzioni con aziende e istituzioni.

Iuav Venezia, Palazzo Badoer – Ph.© Laboratorio Fotografico Iuav

«I risultati dei finanziamenti dell’ultimo biennio, uniti ai primi posti nella classifica delle università su scala nazionale – sottolinea il rettore di Iuav Venezia Alberto Ferlenga – dimostrano la possibilità di uno sviluppo del lavoro dell’ateneo mai raggiunto prima. Sono il segnale di una forte crescita della capacità di progetto e azione sui temi della ricerca europea e competitiva».

 

Nella foto in apertura: studenti Iuav a Venezia – Ph.© Laboratorio Fotografico Iuav

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  Iuav, Venezia