Ambiente +

Italia in bicicletta: la nuova “Via Romagna”, tra mare e colline

Italia in bicicletta: la nuova “Via Romagna”, tra mare e colline
Ciclabile Via Romagna

Tra mare e colline, lungo caratteristici borghi attraversando 28 comuni e 20 rocche.
Il nuovo itinerario per gli amanti della bicicletta si chiama “Via Romagna“.
Protetto e completamente mappato, si snoda dalle Valli del Delta del Po agli Apennini, al confine con Toscana e Marche.
Il tracciato è lungo 463 km ed è stato presentato dalla regione Emilia Romagna come il “primo percorso regionale permanente in Italia dedicato alle bici”.

La Romagna per chi ama pedalare

Il lungo percorso permette di immergersi nel verde e nel patrimonio storico, culturale e gastronomico della regione.
Adatto a ciclisti di qualsiasi età, l’itinerario è una tra le ciclovie più interessanti a livello europeo.

Comacchio, Delta del Po

Il lungo percorso porterà a scoprire una regione di suggestivi paesaggi, borghi medievali, aree ricche di storia e località balneari. Un anello da percorrere a tappe che collega le province di Ferrara, Ravenna, Forlì – Cesena e Rimini.

Informazioni precise per gli ospiti

“Via Romagna” è completamente georeferenziata, con precise indicazioni su tutto quello che c’è da vedere e da gustare lungo l’itinerario, con indicazioni su dove fare sosta, dove fermarsi a dormire e fare rifornimento di acqua.
Sono oltre 100 le strutture bike friendly, B&B e agriturismi che si incontrano percorrendo la ciclabile.

La ciclabile Via Romagna

Non mancano le indicazioni dei punti che offrono assistenza per le bici in caso di necessità. Lungo l’intero tracciato si sta completando l’installazione della segnaletica personalizzata “Via Romagna” con oltre 1.500 cartelli e 50 tabelloni e insegne.

Verso una mobilità sempre più green

Il progetto della “Via Romagna” guarda in direzione di un grande obiettivo.
L’Emilia Romagna punta ad una mobilità sostenibile candidandosi a prima regione in Italia che trasformerà le strade minori in strade ad alta priorità per i ciclisti.
L’itinerario di 463 km parte dal Delta del Po, a Comacchio. Si risale la “Bassa Romagna” su strade bianche fino alle prime colline del faentino e poi forlivese-cesenate.

Pennabili, Valmarecchia

Da qui si prosegue con un passaggio nel Parco delle Foreste Casentinesi dirigendosi poi a sud verso la Valmarecchia e la Valconca nel riminese. L’itinerario si conclude al confine con le marche a San Giovanni in Marignano, in provincia di Rimini.

Silvia Bolognini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  ciclabili