Favole animate per i bambini: dalle biblioteche un aiuto per le famiglie

Prosegue fino al 3 aprile l’iniziativa di Vez e Bettini Junior delle favole in diretta streaming

Ore 16. Si apre il sipario e ha inizio il racconto. Le educatrici Raffaella e Giovanna mostrano un libro e, sfogliandolo pagina dopo pagina, danno avvio alla lettura animata:
 Non siamo a teatro. Il palcoscenico è la biblioteca Vez Junior di Mestre. E il giovane pubblico non si trova in sala ma a casa.
Lo “spettacolo” sta andando in scena in diretta streaming sulle pagine Facebook delle due biblioteche di Venezia dedicate ai bambini: la Vez , a Mestre e la Bettini Junior in centro storico.
Tanti bambini sono sintonizzati per non perdere l’appuntamento con le letture animate di favole.
Tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, alle 16, alcuni dei libri per l’infanzia presenti nelle biblioteche prendono vita. E coinvolgono i più piccoli in divertenti storie, raccontate con passione.

Vez e Bettini Junior: appuntamento con fiabe e storie in rete

L’iniziativa del sistema bibliotecario del Comune di Venezia, attiva da una settimana, proseguirà fino al 3 aprile.
«Considerato il successo che sta riscuotendo, testimoniato dai numeri delle visualizzazioni e dai commenti positivi dei genitori sulla pagine – sottolinea Michele Casarin, dirigente del Settore Cultura -si pensa già a renderla un appuntamento fisso anche in futuro, magari un paio di volta alla settimana. Vogliamo dare una mano alle famiglie in difficoltà, soprattutto in questo periodo non facile di blocco forzato delle attività scolastiche imposto dal decreto sulle misure di prevenzione dal rischio coronavirus».

La biblioteca Vez Junior a Mestre

Un aiuto per le famiglie, divertimento per i piccoli

Tutti pronti davanti al video? “C’era una volta…” L’obiettivo delle divertenti letture via streaming è di offrire aiuto alle famiglie che hanno bambini piccoli a casa e in via precauzionale devono essere portati fuori il meno possibile.
In questo periodo non facile, cosa fare per far trascorrere al meglio il tempo evitando che si annoino?

L’assossore Simone Venturini con le educatrici di Vez Junior, a Mestre

«Le favole animate – spiega Simone Venturini, assessore alla Coesione Sociale del Comune di Venezia – sono pensate per intrattenere i bambini e farli divertire. Le educatrici li coinvolgono facendo crescere in loro la curiosità per il libro di cui hanno sentito raccontare la storia. Si tratta di un segnale di attenzione in un momento difficile e che vuole mantenere forte il legame con la biblioteca. La cosa importante da ricordare e che tutte le biblioteche della rete comunale sono comunque operative con servizio di restituzione e prestito libri prenotati on line o telefonicamente».

1 commento su “Favole animate per i bambini: dalle biblioteche un aiuto per le famiglie”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Potrebbe interessarti anche: