“Divine”: una mostra fotografica a Forte Marghera celebra le artiste del cinema

Sofia Loren, 1950

92 scatti per una mostra interamente dedicati al fenomeno del divismo declinato interamente al femminile dagli anni 30 fino ai giorni nostri.
Forte Marghera arricchisce la propria offerta culturale grazie alla mostra “DIVINE, ritratto d’attrici dalla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica 1932 – 2018,”  esposizione fotografica resa possibile dalla Biennale, che ha messo a disposizione la ricchezza del suo archivio storico.
A Venezia sono passate le più celebri dive del cinema, italiano e internazionale.

Catherine Deneuve interprete LE VENT DE LA NUIT - Foto Asac - 1999
Catherine Deneuve interprete LE VENT DE LA NUIT – Foto Asac – 1999

Sofia Loren e Ingrid Bergman, Greta Garbo, Michéle Morgan e Bette Davis, Lauren Bacall e Machiko Kyô, Anna Magnani e Gina Lollobrigida. Ancora Brigitte Bardot, Claudia Cardinale e Jeanne Moreau, Julie Christie e Catherine Deneuve, solo per citare alcuni tra i nomi più famosi che, negli anni, ci hanno fatto sognare.
Immortalate sulla spiaggia dell’Excelsior al Lido di Venezia, lungo le calli della città o sul red carpet del Festival del Cinema, sono ora le protagoniste di questa mostra fotografica che, fino all’1 novembre, si terrà nella Polveriera austriaca di Forte Marghera.

Helen Hunt e Charlize Theron film THE CURSE OF THE JADE SCORPION - Foto Asac - 2001
Helen Hunt e Charlize Theron film THE CURSE OF THE JADE SCORPION – Foto Asac – 2001

Curata dal Direttore artistico del Festival Internazionale del Cinema Andrea Barbera e organizzata dalla Biennale di Venezia DIVINERitratto d’attrici è strutturata  in quattro periodi:1931-1952,  1953-1967,  1970-1991 e 1993-2018.
L’ingresso alla mostra è gratuito, con orari d’apertura dalle 13 alle 21 fino al 21 settembre, e dalle 10 alle 18 dal 22 settembre all’1 novembre (chiusura lunedì).

 

 

 

 

Condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche: