Economia +

CREDITI DA RECUPERARE

CREDITI DA RECUPERARE


La gestione del recupero dei crediti acquista, nell’attuale panorama di difficoltà economica delle aziende piccole e medie italiane, un’importanza strategica. Tiga Group ci spiega cos’è e come opera una società di recupero crediti.
La gestione del recupero dei crediti acquista, nell’attuale panorama di difficoltà economica delle aziende piccole e medie italiane, un’importanza strategica. Diverse aziende sono inevitabilmente esposte finanziariamente nei confronti dei clienti ed in alcuni settori industriali, l’esposizione può arrivare fino al 60% del volume d’affari. Per questo motivo, una attenta gestione del processo di recupero del credito diventa un fattore strategico e fondamentale. Infatti le imprese, che stanno subendo flessioni sul fronte dei profitti, devono condurre operazioni in modo attento ed efficiente al fine di ridurre i costi e ottimizzare i profitti. Per tale motivo in tempi di crisi come quelli attuali i crediti da recuperare devono essere visti non come un problema ma una risorsa.
Quindi, come comportarsi? «Fondamentale è a nostro avviso – spiega Roberta Mancini, Amministratore unico della società di recupero crediti Tiga Group – salvaguardare la relazione con il cliente in difficoltà dimostrando professionalità attraverso una gestione negoziale della situazione, proponendo al debitore diverse soluzioni mirate a ripristinare la posizione in bonis del cliente».
Quali sono i vantaggi per un’azienda di rivolgersi alle società di recupero crediti? «In primis un contenimento dei costi in quanto le spese delle azioni di recupero vengono imputate al debitore, tranne le spese correnti. Inoltre le aziende non sono normalmente strutturate internamente per una efficace attività di gestione dei crediti, dovendo pertanto supportare ulteriori costi nell’affidamento dell’attività di recupero a studi legali».
In tutto questo l’anello debole risulta essere sempre il debitore? «Assolutamente no, con questo metodo anche il debitore ne trae vantaggi in quanto le spese legali sono sempre più sostenute rispetto ai costi stragiudiziali. Non da meno è l’aspetto psicologico poiché il nostro approccio è propositivo e non conflittuale rispetto ad un’azione legale».
Persistono ancora i pregiudizi nei confronti dell’atteggiamento delle società di recupero crediti? «Le tecniche utilizzate nel passato sono oramai superate sia per l’attenzione ed il monito da parte dell’Organo di Vigilanza, che per la maggior professionalizzazione degli addetti al settore. Dalla nostra esperienza, le tecniche di recupero credito “aggressive” che alienano il cliente non sono una buona idea per ottenere risultati e lo stesso deve avere nei nostri confronti, la percezione “di un amico ” anziché nemico dal quale difendersi. Per noi Il nostro debitore può diventare un cliente per il futuro e riaccreditarsi nel sistema».
Che tipologie di aziende si rivolgono alle società di recupero crediti? «Le prime società che hanno esternalizzato il servizio sono state le società finanziarie e le società di servizi, a queste si sono aggiunte le aziende commerciali. Concludendo, l’attività di recupero crediti è diventata, oggi più che mai di vitale importanza per aziende e professionisti ed è chiamata a rispondere a criteri di efficienza, trasparenza, tempestività ed economicità».

TIGA GROUP srl
Galleria Avogadro 13/6
31021 MOGLIANO VENETO (TV)
Tel. 041.920 051 – info@tigagroup.it
www.tigagroup.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  Treviso