Società +

13 gennaio 2012: affondava la nave Concordia

13 gennaio 2012: affondava la nave Concordia

11 anni dopo la Cassazione respinge la richiesta di revisione del processo dell’ex comandante Schettino

Alle 21:45 del 13 gennaio 2012, davanti all’Isola del Giglio, in Toscana, naufragava la nave “Costa Concordia” comandata da Francesco Schettino.
6 anni dopo la sua condanna definitiva da parte della Cassazione a 16 anni di reclusione per naufragio, omicidio colposo plurimo e abbandono della nave con passeggeri a bordo, è stato respinto proprio ieri il ricorso presentato dai suoi avvocati, che chiedevano la revisione del processo.
Nuove prove (due perizie tecniche sulla tenuta delle porte stagne e un video) secondo i legali, ma non secondo la Cassazione, avrebbero potuto dimostrare che l’ex comandante, pur se colpevole di naufragio, non lo sarebbe per la morte delle 32 persone che in quel naufragio hanno perso la vita né per aver abbandonato la nave.
La Costa Concordia, del gruppo Carnival, era salpata da porto di Civitavecchia per la crociera “Profumo d’agrumi”.
Una volta arrivata nelle acque dell’arcipelago toscano, però, urtando contro degli scogli, aveva riportato una falla di 35 metri, incagliandosi a nord del porto dell’Isola del Giglio.
Per circa un’ora, hanno ricostruito le fonti processuali, le 4229 persone a bordo non avevano avuto indicazioni sul da farsi in quella situazione di emergenza e poco dopo lo stesso comandante aveva abbandonato la nave mettendosi in salvo.
Trentadue furono le vittime tra i passeggeri e il personale di bordo, 100 i feriti.
La vicenda giudiziaria e mediatica, legata anche all’audio in cui il comandante rifiutava di obbedire all’ordine della Capitaneria di Porto di Livorno, che gli intimava di ritornare alla nave, è andata avanti per anni concludendosi nel maggio del 2017 con la condanna di Francesco Schettino che, dopo anni di carcere, è sottoposto ora a misure alternative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  naufragio