fbpx

I Veneti? Buoni sportivi

L'arrivo di una gara Master di Atletica leggera

Un dato è certo: i veneti non amano star fermi.
Forse per questo guadagnano di anno in anno sull’età media: 83,4 anni per gli uomini e 85,6 anni per le donne contro la media di 82,7 anni nazionale.
Sapete quanti sono i veneti ultracentenari? 1196. Un numero di grande auspicio, soprattutto se si considera che gli ottantenni sono già 38.681 e che fanno guadagnare alla nostra Regione il titolo di popolazione tra le più longeve in Italia.
Se la propensione allo sport e all’attività fisica in genere sia uno dei segreti nostrani non è dato dirlo, certo è che risulta uno stile di vita generale importante.
A dimostrarlo è il rapporto “Lo Sport nel Veneto. Un’indagine a 360°” pubblicato dalla Regione.
Aggiornato a tutto il 2018, raccoglie i dati messi a disposizione dal Coni e dall’Itat, oltre che i risultati di vari studi.
Sappiamo cos’ che gli atleti tesserati sono 487.915, che le società sportive sono 5430 e che attorno allo sport gravitano ben 96.666 operatori.

 

Piccoli sportivi crescono

I ragazzini veneti sono avviati alle pratiche sportive fin da piccoli e solo il 14% dei bambini risulta non attivo contro il 18% della media nazionale.
Secondo quanto evidenziato dallo studio HBSC sullo stato di salute e sugli stili di vita dei giovani in età scolare i ragazzini che passano più di due ore al giorno giocando con PC, tablet e smarphone sono il 14% tra gli undicenni, il 21% tra i tredicenni e il 17% tra i quindicenni.  Gli altri fanno tutti sport?
Non proprio, ma il 42% fa almeno un’ora di attività sportiva strutturata per due giorni a settimana (34% a livello nazionale).
Moltissimi, inoltre, si mettono in gioco anche partecipando ai campionati studenteschi.
Nell’anno scolastico 2017/18 hanno gareggiato 157.003 ragazzi e ragazze delle scuole di primo e secondo grado.
Gli sport più in voga nei campi della scuola veneta? Atletica leggera soprattutto, seguita da atletica campestre, pallacanestro, pallavolo e calcio a 5.

 

 

“Passi” veneti: dai 18 ai 69 anni

Se i giovani veneti interessati allo sport sono in aumento, più significativa è la propensione allo sport delle persone di età compresa tra i 18 e i 69 anni.
Sono loro che portano il Veneto a figurare, in quest’ambito, tra le migliori Regioni in Italia.
A certificarlo è “Passi”, un sistema di sorveglianza della popolazione adulta che dal 2007 al 2017 ha campionato 51.810 persone al fine di “stimare la frequenza e l’evoluzione dei fattori di rischio per la salute, legati ai comportamenti individuali, oltre alla diffusione delle misure di prevenzione”.

 

 

Buoni anche i dati per l’età superiore, che sempre meno si sottrae dal fare una qualche attività motoria.
L’attività sportiva, in età anziana è soprattutto donna (72%), ma supera di poco la dinamicità maschile,che arriva al 71%.

Iniziative per favorire lo Sport

“In questo contesto regionale –scrive in calce alla pubblicazione il presidente della Regione Veneto Luca Zaia – lo sport non significa solo competizione, ma assume un’importante valenza educativa e formativa, di rispetto delle regole e degli altri”. E’ anche per questo che viene promosso dalle varie amministrazioni con diverse iniziative.
Un esempio è  “6 Sport”, partito lo scorso anno come progetto pilota nazionale a Venezia ed esteso quest’anno a tutta la città metropolitana.
Comune e Città Metropolitana di Venezia erogano infatti dei voucher per lo sport (un buono di 180 euro a bambino) per sostenere le famiglie affinché possano garantire ai propri figli la possibilità di fare attività sportiva.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter