Turismo +

Vacanze 2021 agli sgoccioli: in rientro due italiani su tre

Vacanze 2021 agli sgoccioli: in rientro due italiani su tre

La maggior parte degli italiani, il 67%, ha concluso le vacanze estive 2021.
Significa che oltre due italiani su tre stanno in questi giorni rientrando nei loro luoghi di residenza.
Lo rileva Coldiretti/lxè in previsione del primo fine settimana di controesodo da bollino rosso che vedrà un traffico intenso lungo le principali arterie stradali.
Nonostante la pandemia ancora in corso, sono infatti 20,8 milioni gli italiani che hanno deciso di concedersi almeno un giorno fuori casa nel mese di agosto, ancora il più gettonato dell’estate. Ma anche il mese in cui si è registrato il calo minore delle presenze nazionali, dopo il crollo del 54% in giugno e del 23% in luglio. Assenze che hanno pesato in particolare sulle città d’arte.
Secondo l’indagine, l’Italia quest’anno è stata scelta come meta dal 93% dei vacanzieri rispetto all’86% dello scorso anno. Per quanto riguarda le destinazioni, la spiaggia rimane la meta preferita ma tiene anche il turismo in montagna. In crescita risulta quello di prossimità con la riscoperta dei piccoli borghi e dei centri minori nelle campagne italiane, in alternativa alle località turistiche più frequentate. Quest’anno la maggioranza delle persone, piuttosto di soggiornare in albergo, ha scelto di riaprire le seconde case di proprietà o di affittarle o alloggiare in quelle di parenti e/o amici. Molto gettonati gli spostamenti in camper.
Le vacanze made in Italy 2021 – sempre secondo Coldiretti/lxè – hanno portato come valore aggiunto la ricerca di cibo e vini locali oltre ad arte, tradizione, relax e divertimento. Circa un terzo del budget è stato infatti diretto proprio all’alimentazione per consumi al ristorante o per l’acquisto di souvenir. Sono in particolare gli stranieri che ne destinano una quota elevata della spesa durante la vacanza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.