Economia +

UNA MEDAGLIA SENZA ROVESCIO

UNA  MEDAGLIA SENZA  ROVESCIO


L’outsourcing va in hotel: i vantaggi dell’esternalizzazione dei servizi di cleaning e housekeeping 
Nel settore ricettivo l’outsourcing rappresenta senza dubbio un’opportunità in grado di portare grossi vantaggi a qualsiasi struttura alberghiera. L’esternalizzazione dei servizi di cleaning e di housekeeping ben si adatta infatti alle oscillazioni di carattere stagionale e di mercato che caratterizzano il settore, permettendo di trasformare quello che per gli hotel rappresenta dei costi fissi di gestione in costi variabili, grazie alla flessibilità del servizio. Un’impresa di servizi esterna in grado di garantire alti standard qualitativi opera con compiti di responsabilità legati all’igiene e al comfort all’interno dell’albergo permettendo al cliente di concentrare tutte le energie sul proprio core business, ovvero la cura del cliente. L’outsourcing garantisce inoltre l’impiego di prodotti specifici, di tecnologie all’avanguardia, delle più avanzate metodologie di intervento al fine di migliorare la qualità dei servizio offerto al cliente. La scelta dei mezzi d’opera rappresenta un fattore determinante sia per la corretta applicazione delle metodologie operative, sia per ottenere risultati di miglioramento dell’efficienza complessiva.
«Un’azienda dotata di competenze specifiche – spiega Nicola Burlin Presidente di Skill – ha la possibilità di coinvolgere i propri fornitori nella progettazione del servizio e di definire assieme soluzioni appositamente pensate in funzione della facilità di utilizzo, dell’ottimizzazione delle rese, della sicurezza attiva e passiva, delle peculiarità ambientali. Può privilegiare l’impiego di macchinari e attrezzature che garantiscano un ridotto consumo di energia ed alti rendimenti, ottimizzare gli approvvigionamenti e rivolgersi a fornitori a km 0, ridurre il consumo di detergenti e privilegiare l’impiego di quelli con marchio di qualità ecologica, contenendo la produzione di rifiuti non riciclabili derivante dal servizio. Non bisogna inoltre considerare solamente le logiche legate al contenimento dei costi. È infatti fondamentale tenere sempre in conto gli aspetti relativi alla salute e alla sicurezza sul lavoro. Ogni struttura ricettiva deve affidarsi ad un partner in grado di fornire le necessarie garanzie e le figure professionali preposte alla valutazione dei rischi».

Un partner che garantisca la formazione specifica e l’addestramento al rispetto di tutte le misure di prevenzione ai propri operatori, e che sappia valutare adeguatamente la presenza dell’utente finale nel corso della progettazione per evitare interferenze non calcolate.
«Un esempio concreto è rappresentato dalla Divisione Hotellerie di Skill – ci dice Silvia Bolla, che segue tale divisione – Mettiamo a disposizione degli operatori del settore ricettivo e turistico-alberghiero le competenze specifiche e la ventennale esperienza maturata dalle aziende che fanno parte del gruppo. Skill sa perfettamente quanto la qualità e l’immagine rappresentino un fattore di successo per le imprese che operano nel settore turistico: l’industria dell’ospitalità infatti deve fare i conti con una concorrenza crescente e con una clientela sempre più esigente.
Per questo si concentra su ogni dettaglio del servizio per garantirne il generale e ottimale funzionamento, alternando la visione macro e lo zoom sul particolare».
Quali le caratteristiche degli altri servizi forniti da Skill? «Il principio generale/particolare si mantiene coerentemente anche nella gamma di servizi che Skill è in grado di erogare – conclude Nicola Burlin – e che non comprende solamente cleaning e housekeeping, ma include tutti le attività indispensabili per il funzionamento, la fruizione e la valorizzazione degli spazi, dalle manutenzioni alla cura del verde indoor e outdoor, passando per la disinfestazione fino all’efficentamento energetico. Il servizio chiavi in mano offerto da Skill contiene l’affiancamento della struttura nel graduale passaggio da in a out, la gestione dei rapporti con le parti sociali, lo studio del piano di integrazione tra il personale interno e il personale assorbito, garantendo che la transizione avvenga senza soluzione di continuità. Inoltre il cliente viene coinvolto in tutte le fasi, dallo start up alla messa a regime del servizio, perché riesca a conoscerne tutti gli aspetti, logistici e tecnici, e possa comprendere di non trovarsi di fronte ad un semplice fornitore di servizi ma piuttosto ad un prezioso collaboratore, in grado di adeguarsi ad ogni esigenza, presente e futura».
Skill Soc. Cons. a r.l.
Via Lisbona, 28/A scala B – 35127 PADOVA
Tel. +39 049 8935839 – Fax +39 049 8945284
info@skillservice.itwww.skillservice.it
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.