fbpx

Umana Reyer vince a Sassari: 2-1 nella finale scudetto

Austin Daye, miglior realizzatore di Gara 3 con 22 punti
Foto Giulia Pesino / Ciamillo-Castoria
Nella foto in alto: Austin Daye, miglior realizzatore di Gara 3 con 22 punti (Ph. Giulia Pesino / Ciamillo-Castoria)

Grande prova di squadra dell’Umana Reyer Venezia, che vince 73-76 a Sassari in Gara3 della finale scudetto dei playoff di basket. Gli orogranata riscattano così subito il passo falso interno di Gara2, portandosi in vantaggio per 2-1 nella serie. Si torna in campo domenica sera, sempre in Sardegna.

La squadra orogranata conduce praticamente per tutto il match. Dal massimo vantaggio (50-64 al 32′), il Banco di Sardegna riesce a rientrare fino al pareggio, ma l’Umana Reyer è più concentrata nei possessi decisivi. A decidere l’incontro, con un canestro da tre punti a 40” dalla fine e un 2/2 ai tiri liberi a 14” dalla sirena è Austin Daye, mvp e miglior realizzatore della partita con 22 punti.

L’impresa dell’Umana Reyer è testimoniata dal fatto che Sassari non perdeva in casa addirittura dal 3 marzo e aveva vinto 23 delle ultime 24 partite giocate.

Per assegnare lo scudetto servono quattro vittorie. Dopo il match di domenica, si giocherà quindi di sicuro Gara5 al Taliercio di Mestre martedì sera alle 20.45.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter