Spiagge. Anche Sottomarina apre la stagione, boom di prenotazioni

La spiaggia di Sottomarina, Chioggia

La voglia di mare, dopo il lockdown, è veramente tanta.
Tutte le spiagge del nostro litorale stanno infatti progressivamente cominciando la stagione 2020.
Adesso tocca a Sottomarina celebrare, con un piccolo ma significativo evento, l’apertura ufficiale della stagione balneare. Che, ad onor del vero, ha già dato agli operatori del comparto una serie di incoraggianti indicazioni dopo i timori degli ultimi mesi.

Boom di prenotazioni e presenze

“Di solito – spiega Fabrizio Boscolo Nale, presidente di Gebis Chioggia – le prenotazioni si concentrano tra marzo e maggio. Questo, per i ben noti motivi, nel 2020 non si è potuto verificare. Ma possiamo dire che i 3 mesi persi si sono concentrati tutti nell’ultima settimana. In occasione del ponte del 2 giugno, tutti gli stabilimenti sono stati infatti letteralmente bombardati di telefonate per prenotazioni, richieste e informazioni su come si può fruire quest’anno della spiaggia. Il ponte del 2 giugno – conclude Boscolo Nale – ha fatto registrare numeri “da ferragosto”. Il modo migliore per iniziare la stagione, perché conferma che la gente ha davvero tanta voglia di venire al mare e di scoprire il territorio”.

La spiaggia di Sottomarina
La spiaggia di Sottomarina

Verso il 100% di aperture

Il via libera alla possibilità di riaprire, in fondo, è arrivato nelle spiagge di Chioggia solo da un paio di settimane. Per di più con la sola concessione all’elioterapia. In altri termini, a Sottomarina ancora manca il via libera ufficiale del Comune alla balneazione, per motivi di sorveglianza. “Ma credo – afferma il presidente di Gebis – che ormai anche questo aspetto sia prossimo a sbloccarsi. Pur senza averne l’obbligo, del resto, già alcuni gestori hanno predisposto il servizio di salvataggio, consentendo ai propri clienti di fare il bagno”.
La finestra di tempo più ampia, spiega Boscolo Nale, è servita soprattutto agli stabilimenti più grandi, per completare i lavori. “Alcuni stanno finendo gli allestimenti, ma già siamo al 70-80% di aperture. E, soprattutto, possiamo dire che, nell’estate 2020, nessun gestore di Sottomarina resterà chiuso. Penso, anzi, che nell’arco di una settimana saremo tutti aperti”.

L’apertura ufficiale di Sottomarina

Ecco, allora, nella mattinata di sabato 6 giugno, l’evento di apertura ufficiale della stagione balneare a Chioggia: un brindisi alla presenza delle autorità locali e dei rappresentanti, nazionali e veneti, delle associazioni di categoria. “Sul territorio – conclude il presidente di Gebis – c’è una grandissima volontà di collaborare da parte di tutti, comprese le forze dell’ordine. Il messaggio che vogliamo lanciare è che siamo pronti e operativi per accogliere tutti gli ospiti che vorranno gustarsi in sicurezza il benessere e la salubrità delle nostre spiagge”.

Condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche: