Arte e Cultura +

Il primo museo della chimica, intitolato a Primo Levi

Il primo museo della chimica, intitolato a Primo Levi

A Settimo Torinese c’è un luogo che ha ospitato uno degli italiani più famosi della storia: Primo Levi.
La fabbrica dove ha lavorato per tanti anni, la Silva, diventerà dal 2022 il primo Museo della Chimica.
Il celebre scrittore torinese, chimico di professione, entrò nella Società Industriale Vernici e Affini nel 1948, per poi diventarne direttore tecnico e infine direttore generale.
Ed è proprio in suo nome che, dal 2022, negli ambienti del vecchio complesso industriale si potrà  giocare e imparare con la scienza: dalla fisica alla chimica, all’astrologia, tutto all’interno del museo Mu-Ch.
L’obiettivo è sia quello di una riqualificazione urbana dell’area che quello di diffondere la cultura scientifica anche tra i giovanissimi.
All’interno della palazzina che ospiterà il MU-Ch ci sarà una mostra permanente con esperimenti analogici e digitali e uno spazio per i “Chemistry shows” dove  gli scienziati condurranno dimostrazioni per intrattenere il pubblico e infine un laboratorio per i visitatori e una sala per conferenze.
Il Mu- Ch ospiterà una anteprima mondiale la prima biblioteca sotto le stelle, dove si potrà leggere un libro e godersi una lettura osservando le stelle proiettate sulla cupola a 360°.
Ma non solo, all’interno dell’ex Silva sarà aperto alle visite il vecchio ufficio di Primo Levi, con gli oggetti originali utilizzati da lui come la bilancina professionale con cui pesava le sostanze.
Le opere letterarie e scientifiche dell’autore che lo hanno reso celebre non solo in Italia ma anche nel mondo, saranno custodite dalla collaborazione con il Centro Internazionale di Studi Primo Levi.
“Finalmente il MU-CH è realtà. Siamo convinti che questa trasformazione sarà una grande opportunità per il Borgo Nuovo e per tutta la città di Settimo – ha detto il sindaco Elena Piastra – Era importante per noi salvare la palazzina ma soprattutto tramandare il ricordo di Primo Levi che nella Siva di Settimo ha lavorato per 23 anni.”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.