Save Venice e la sua “lettera d’amore per Venezia”

Venezia una lettera d'amore

L’associazione statunitense ha affidato alla voce di Jeremy Irons il video documentario dedicato alle bellezze artistiche della Città

Nell’epoca della comunicazione digitale fatta prevalentemente di mail e messaggi whatsapp, la parola” lettera” per esprimere dei sentimenti sembra quasi caduta in disuso.
Eppure è proprio questo, anche se non affidata proprio a un foglio di carta, il breve documentario che l’associazione statunitense no profit Save Venice ha realizzato per omaggiare la città più bella del mondo. A Venezia è dedicata una “lettera d’amore” che ne celebra  le architetture, i monumenti, lo scrigno di tesori senza pari che si apre in ogni angolo della città. Ma anche i protagonisti attivi che stanno dietro il suo patrimonio artistico e lavorano per la sua salvaguardia.

La realizzazione del documentario “Venezia: una lettera d’amore”

“Venezia: una lettera d’amore

«Questo lavoro – spiega la direttrice di Save Venice Melissa Conn – è legato al 29 ottobre, data in cui a New York avrebbe dovuto svolgersi una raccolta fondi in favore della nostra associazione no profit che si occupa di restauri d’arte. Poiché purtroppo la pandemia ha bloccato ogni iniziativa e i donatori non possono venire a Venezia, abbiamo pensato di realizzare un video di una ventina di minuti che condensasse non solo le sue bellezze artistiche ma anche chi lavora per il patrimonio culturale e architettonico veneziano. Quindi gli storici dell’arte, i restauratori, i curatori dei musei.

I mosaici nella Basilica di Santa Maria Assunta a Torcello

Un modo per portare la città a loro e per esprimere la nostra gratitudine per quanto fanno. “Venezia: una lettera d’amore” vuole anche essere una dimostrazione che nonostante tutto Venezia continua a essere viva. In un periodo particolarmente difficile per tutti, speriamo che questa “lettera” d’amore sia un viaggio, anche se solo virtuale, nella nostra città».

Venezia, Jeremy Irons e i protagonisti del documentario

Con la voce narrante del grande attore britannico Jeremy Irons, il video conduce alla scoperta delle bellezze artistiche e dei particolari architettonici che caratterizzano la nostra città. Si possono così ammirare lo splendore della Basilica dei Frari con i suoi splendidi dipinti, i quadri del Carpaccio, i mosaici nella Basilica di Santa Maria Assunta a Torcello, la Cà d’Oro.

Protagonisti non sono solo gli edifici. Nel documentario ci sono i restauratori, storici dell’arte e direttori dei musei, quali Giovanni Cucco, che ha curato i restauri nella Basilica di Torcello e la direttrice del museo ebraico Marcella Ansaldi. E ancora la presidente dei Comitati Privati Internazionali per la salvaguardia di Venezia Paola Marini e il gioielliere Alberto Nardi, membro di Save Venice. C’è anche la giovane restauratrice padovana Greta Sartorato, che vediamo impegnata nel restauro della pavimentazione del portico della Cà d’Oro.

Venezia: una lettera d'amore
Giovani restauratori al lavoro nel portico della Ca’ d’Oro. Venezia: una lettera d’amore

Il mini documentario è stato realizzato nel giro di un mese dal videomaker regista veneziano Giovanni Pellegrini in collaborazione con un produttore americano.

«Realizzare questo lavoro – racconta Giovanni Pellegrini – è stato per me un grande privilegio perché mi ha permesso di stare a stretto contatto con famose opere d’arte e chi ne cura la conservazione. Il messaggio che abbiamo voluto dare con questo documentario è che Venezia è un patrimonio dell’umanità che deve essere salvaguardato da tutti, in primis dai veneziani che possono godere ogni giorno delle meraviglie che la città offre».

Il video è disponibile,per chi volesse vederlo, su savevenice.org e sui canali Facebook, Instagram e Youtube

 

Condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

1 commento su “Save Venice e la sua “lettera d’amore per Venezia””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche: