Sport +

Olimpiadi Milano-Cortina 2026: gli studenti disegneranno la mascotte

Olimpiadi Milano-Cortina 2026: gli studenti disegneranno la mascotte
Logo olimpiadi MIlano Cortina 2026

Saranno gli studenti a disegnare la mascotte dei giochi olimpici invernali Milano-Cortina del 2026.
E’ stato infatti siglato un protocollo d’intesa tra Coni e ministero dell’istruzione.
Gli studenti avranno il compito di ideare il personaggio che sarà la mascotte dei Giochi inviando le loro proposte, che saranno poi sviluppate da professionisti del design e saranno votate dal pubblico attraverso una piattaforma online, come accaduto per il logo.
Il progetto contenuto nel protocollo vede il coinvolgimento degli studenti e dei professori delle scuole medie e superiori promuovendo i valori dello sport.
E’ prevista anche una giornata specialeMC2026 School Day” che ogni anno, a partire dal 2023, racconterà ai giovani delle scuole i valori, i segreti e le curiosità del sogno Olimpico e Paralimpico.
Poi ci sarà “Parasports School Tour”: gli atleti Paralimpici saranno presenti nelle scuole elementari  per raccontare le loro storie di vita e di eccellenza agonistica e, soprattutto,  per avvicinare i giovani studenti  ai temi della disabilità e dello sport individuando quelli tra loro che potrebbero rientrare in questa categoria e farli avvicinare alle discipline paralimpiche.
E in questo senso va anche la scelta di uno dei due nuovi ambassador: Bebe Vio.
La schermitrice veneziana, oro alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro nel 2016 e cinque volte campionessa del mondo, sarà uno dei testimoni  di Milano-Cortina 2026, simbolo di tenacia e determinazione.
L’altro nuovo Ambasciatore per i giochi invernali del 2026 sarà Francesco Totti, campione del Mondo del 2006 e talento indiscusso del calcio italiano.
I due nuovi ambasciatori si aggiungono a quelli già nominati in precedenza ovvero Federica Pellegrini, Alberto Tomba e Deborah Compagnoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.