Arte e Cultura +

Musica e spirito del Natale per sostenere la sanità

Musica e spirito del Natale per sostenere la sanità

Le note sono quelle ben note del classico natalizio di John Lennon “Happy Xmas (War is Over)”. La location è il suggestivo castello di Asolo.
La voce è quella del 19enne cantautore di Carpenedo Filippo Spanio, meglio conosciuto con il nickname di “Spazio“.
Il risultato è un video musicale, pubblicato online, che si pone un doppio, importante obiettivo: valorizzare lo spirito del Natale e sostenere il servizio sanitario regionale del Veneto.

Veduta aerea di Asolo nel video di Filippo Spanio

L’iniziativa solidale

Attraverso l’IBAN intestato alla Regione del Veneto (IT71V0200802017000105889030), con la causale “Sostegno Emergenza Coronavirus” si può dare un concreto supporto economico alla sanità pubblica in questo momento di difficoltà.

«Non ci siamo posti un traguardo – spiega Filippo Spanio – ma speriamo di dare il maggior aiuto possibile, tanto più in questi giorni in cui la situazione non è certo la migliore».
Girato a fine novembre, il video è stato pubblicato l’8 dicembre («Solo a posteriori ci siamo resi conto che era il giorno del quarantesimo anniversario della morte di John Lennon, ma credo che anche questo ci abbia dato ulteriore visibilità», ammette il giovane cantautore)e, in pochi giorni, è già arrivato a quasi 9.000 visualizzazioni.

Un frame del video di Filippo Spanio

Lo sviluppo dell’idea

Il progetto si è sviluppato passo dopo passo. «Con il team che mi segue – racconta Spanio – dopo un anno senza pubblicare inediti avevamo inizialmente pensato a realizzare qualcosa di bello per chiudere questo 2020 così particolare. Ci piaceva pensare all’idea di riportare un po’ di spirito natalizio in una circostanza come quella attuale, ben diversa dalla normalità. Tassello dopo tassello, abbiamo quindi pensato a rivolgerci al sindaco Brugnaro per chiedere il suo sostegno e poi ad aggiungere il codice IBAN perché il tutto si traducesse in maniera concreta».

La scelta della location è caduta su Asolo, ritenuta cornice ideale per un video di questo tipo. «Nella band che mi accompagna – continua il giovane cantautore – oltre a me e a un altro mestrino, in tre vengono da Treviso e uno, il chitarrista, proprio da Asolo. Io ho imparato a conoscere la splendida località trevigiana lo scorso anno, in occasione della realizzazione della copertina di un singolo. La cornice del cortile del castello mi è subito piaciuta e abbiamo trovato la collaborazione del Comune di Asolo, che ci ha concesso gli spazi e le autorizzazioni per le riprese aeree».

Filippo Spanio “Spazio” con la sua band

Il cantautore

Filippo Spanio, finito il liceo Franchetti, a Mestre, ha iniziato quest’anno il percorso universitario a Padova, nel nuovo corso di laurea in Diritto e tecnologia. In parallelo, sta portando avanti la sua carriera musicale, che da gennaio vedrà l’inizio della collaborazione con la prestigiosa etichetta Sony Music.
Finora ha pubblicato, sui canali di vendita online, due singoli, il primo dei quali “Credo in te”, prodotto dal chitarrista Michele Cosi, sarà ora registrato nuovamente in studio.
«La “home made version” – rivela Spanio – resterà in vendita rinominata, mentre abbiamo deciso di interdire per un periodo il secondo singolo, prodotto con il tastierista Alessandro Moro, in attesa di una nuova versione».

Il percorso musicale del giovane di Carpenedo è confermato anche dalla realizzazione delle nuove registrazioni a Modena, presso i prestigiosi “Take Away Studios”, che hanno lavorato ad esempio anche con Benji e Fede. «Siamo lavorando su alcuni inediti – conclude – e speriamo di pubblicare prima dell’estate un EP con 6 brani».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.