Murano: graduatoria “Ex-Conterie” e nuovo bando

Abitazioni a Murano ex Conterie

Murano potrà presto dare il benvenuto a nuovi 62 nuclei familiari.
La maggioranza dei quali giovani, con coppie di età inferiore ai 45 anni e già presenti nell’isola perché, a Murano, lavorano o hanno una propria attività artigianale o comunque tradizionale.
Sono infatti 46 le famiglie che potranno registrare la loro residenza già entro fine anno. 
Pubblicata sul sito del  Comune di Venezia la graduatoria definitiva dell’area “Ex-Conterie”,   già nel corso della settimana inizieranno le visite delle nuove unità abitative da parte degli assegnatari.

Tra assegnazioni definitive e un nuovo bando

Nel frattempo, sempre nell’ottica di contrastare lo spopolamento dell’isola e favorire la rivitalizzazione del tessuto socio-economico-culturale, è in uscita il nuovo bando.
«Finalmente chiuso dopo decenni l’ interminabile cantiere delle Conterie, stiamo proseguendo con la costruzione di ulteriori 16 case accanto a quelle già completate – anticipa l’assessore comunale alla Coesione sociale, Simone Venturini. – Questi nuovi appartamenti saranno assegnati sulla base di un ulteriore bando social housing, che sarà pubblicato nelle prossime settimane».


Un bando quindi di natura diversa rispetto a quello realizzato per le Conterie.
«Quest’ultimo è stato un bando sperimentale. Ha richiesto vari passaggi anche con la Regione e che ci dà molta soddisfazione -rileva l’assessore- . Siamo infatti riusciti a costruire uno strumento capace di dare risposte alle giovani coppie e, in particolare, a chi lavora a Murano. In questo modo i giovani potranno restare nell’ isola a vivere e a costruire la propria famiglia».

La graduatoria e l’iter

La graduatoria definitiva, qui consultabile, resterà affissa all’albo pretorio per 30 giorni consecutivi, a partire dal 3 agosto.
Per la consultazione, è necessario premunirsi del numero di Protocollo generale indicato sul documento .pdf della domanda presentata.
Eventuali informazioni, limitatamente alla propria posizione, potranno essere anche richieste telefonicamente, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 17, al numero di DiMe 041-041.

Tra i requisiti che erano richiesti per la partecipazione, l’età inferiore ai 45 anni di tutti i componenti del nucleo familiare, la residenza anagrafica in Veneto da almeno 5 anni e una situazione economica ISEE-ERP non superiore a 20.000 euro.
A tal proposito, i nuclei interessati dovranno aggiornare tempestivamente l’ISEE in corso di validità. Potranno quindi essere contattati da personale di Insula anche via telefono o e-mail. Tra le condizioni aggiuntive che hanno assegnato punteggi più alti, la presenza nel nucleo familiare di almeno un componente con sede principale di lavoro a Murano o con attività lavorativa principale artigiana o tradizionale.

Le famiglie saranno convocate solo in caso di esito positivo della verifica di sussistenza dei requisiti e dell’effettiva disponibilità di un alloggio adeguato. Dopo la comunicazione della conferma o scelta, si procederà quindi all’assegnazione e alla stipula del contratto con Comune o Ater.

Condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche: