Società +

Murano: al via il bando per gli alloggi alle ex Conterie

Murano: al via il bando per gli alloggi alle ex Conterie

Le abitazioni saranno assegnate con locazione “Social housing” per favorire la residenzialità in isola

Sedici appartamenti di nuova costruzione sono pronti per essere assegnati alle famiglie.
E’ stato emanato il bando per la locazione degli alloggi nell’area “Ex Conterie” (Edificio B), a Murano.
Le abitazioni sono destinate a chi possiede un reddito non sufficiente per sostenere i costi del mercato libero immobiliare e al tempo stesso superiore a quello previsto per beneficiare dell’accesso all’edilizia residenziale pubblica.

Gli alloggi alle “Ex Conterie” di Murano

I nuovi alloggi a Murano vanno a completare il recupero della zona Conterie dando un nuovo impulso alla residenzialità veneziana e in particolare dell’isola.

Le assegnazioni

Con il bando dello scorso anno per 46 appartamenti ERP destinati alle giovani coppie, già 28 alloggi di proprietà comunale sono stati assegnati.
Ora è la volta dei 16 nuovi appartamenti che, in via prioritaria andranno a nuclei familiari, giovani, con attività lavorative anche in settori tradizionali e artigianali legati all’isola di Murano.

Il nuovo bando è pubblicato per 45 giorni consecutivi dal 3 dicembre 2020 al 16 gennaio 2021 e si può consultare sul sito internet del Comune all’indirizzo: www.comune.venezia.it/it//politichedellaresidenza

La domanda può essere presentata utilizzando esclusivamente la procedura on line attraverso il portale DIME nella sezione https://dime.comune.venezia.it/servizio/bandi-locazione

Per avviare le operazioni è necessario avere l’ISEE aggiornato in corso di validità e le credenziali SPID, il sistema pubblico di identità digitale. Per chi non ne fosse ancora in possesso può attivarle dalla pagina https://www.spid.gov.it/richiedi-spid

Le “Ex Conterie”

Le nuove abitazioni per famiglie e giovani hanno superfici che variano tra 45 a 89 metri quadrati.
Di queste, tutte sviluppate su due piani, sei sono dotate di una camera; quattro di due e le altre sei di tre camere. I canoni di affitto indicativi variano tra i 284 euro al mese per il più piccolo e 529 per quelli più ampi.

L’interno di un nuovo appartamento alle “Ex Conterie” di Murano

«L’operazione di recupero delle “Ex Conterie” – spiega l’assessore alla Coesione sociale del Comune di Venezia Simone Venturini – ha avuto una notevole accelerazione negli ultimi due anni. I 16 nuovi alloggi sono funzionali e con ottimi standard qualitativi. Saranno assegnati in regime di “social housing”, vale a dire a canone calmierato e rappresentano un ulteriore passo nella direzione di offrire nuova residenzialità a Murano. Nel giro di qualche mese consegneremo all’isola un’area completamente riqualificata».

Abitazioni a Murano, “Ex Conterie”

Entro la fine del 2020 sarà completata la prima fase dell’intervento di realizzazione della pavimentazione all’interno dell’area consentendo l’accesso e l’attraversamento attraverso i cinque varchi presenti. Sarà anche creata una piazza coperta la cui pavimentazione offrirà testimonianza della presenza di ritrovamenti archeologici. Non mancheranno aree verdi con piantumazioni arboree.

Murano, lavori in corso alle “Ex Conterie”

«Murano è un’isola dai ritmi lenti, dove è piacevole vivere – sottolinea l’assessore al Patrimonio, Toponomastica, Università, Promozione del territorio del Comune di venezia Paola Mar – e dove le attività devono essere valorizzate attraverso il lavoro dei giovani. E’ importante aver recuperato le ex aree produttive in termini abitativi. In isola, con la toponomastica dedicata abbiamo voluto ricordare a chi verrà ad abitare a Murano quali sono le attività che si svolgevano una volta legate soprattutto alla tradizione del vetro che non deve morire».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.