Ciak si gira: la “Mission Impossible” di Tom Cruise a Palazzo Ducale

Tom Cruise accolto dai fans a Venezia
Nella foto in alto: Tom Cruise a Venezia @Andrea Merola

Ripartono in centro storico le riprese di “Lybra”, settimo episodio della saga di “Mission Impossible”

Palazzo Ducale, a Venezia, è blindato. Le misure di sicurezza non sono legate solo alla situazione di allerta antiterrorismo contingente ma anche a una missione impossibile che scatena la curiosità e le aspettative dei cinefili, dei curiosi e degli amanti dei thriller.
C’è fermento a San Marco e, nell’aria, si respira profumo di grande cinema.
Tra le sontuose sale del palazzo dei Dogi, tra le travi dipinte e dorate del cinquecento, le tele, gli affreschi e i passaggi segreti, si aggira Tom Cruise, impegnato nelle riprese di “Lybra“, settimo episodio della saga “Mission Impossible“.

Tom Cruise a Venezia
Tom Cruise a Venezia@Andrea Merola

Palazzo Ducale: un set prestigioso

Dopo lo stop ai ciack veneziani dovuto ai contagi tra diversi componenti della troupe, dal 3 al 5 novembre il set diventa quindi lo splendido capolavoro veneziano dell’arte gotica che fu residenza dei Dogi e sede del Parlamento della Serenissima.

Palazzo Ducale, Venezia
Palazzo Ducale, Venezia

Una scenografia unica, che consentirà a Ethan Hunt, l’agente segreto protagonista interpretato da Tom Cruise, di sbizzarrirsi nelle sue fughe tra le sale del Senato, quelle dello Scudo e della Bussola, tra l’antico deposito d’armi collegato al Consiglio dei Dieci, i sotterranei, il Ponte dei Sospiri e i famosi “piombi”, le prigioni dalle quali fuggì anche Giacomo Casanova.

Soprattutto, probabilmente nella maestosa Sala del Maggior Consiglio, potranno essere girate le scene della grande festa che prevede la partecipazione di circa 150-200 comparse.

Sala del Maggior Consiglio, Palazzo Ducale

«E’ una grande occasione di esposizione e rilancio sul piano internazionale della magnificenza di Palazzo Ducale e della stessa città di Venezia – sottolinea la Direzione dei Musei Civici –  La chiusura per le riprese è in giornate infrasettimanali, quando le richieste di visite sono inferiori e avverranno nel rispetto assoluto del Palazzo e delle opere che custodisce».

Protagonisti delle scene, oltre alle sontuose sale, anche il cortile e la suggestiva Scala dei Giganti.

Lo stop del Coronavirus, poi la ripresa

Dopo tre giornate di riprese tra Campo San Giacomo dell’Orio e Palazzo Franchetti, dove si stavano facendo le prove per la festa da ballo, lo stop alle riprese era arrivato perché alcune persone dello staff erano risultate positive al Coronavirus. A seguito dei controlli su tutti i contatti avvenuti sul set, è arrivato il via libera alle nuove registrazioni. I controlli anti Covid,  impongono il rispetto del distanziamento di due metri tra le persone presenti. Per la troupe si eseguono tamponi tutti i giorni.
Dopo Palazzo Ducale le riprese proseguiranno fino al 20 novembre, se il nuovo DPCM lo permetterà, tra San Giacomo dell’Orio e San Boldo.

“Mission impossible 7”

In “Lybra”, settimo episodio della saga “Mission Impossible” diretto dal regista Christopher McQuarrie, Tom Cruise ritorna nei panni di Ethan Hunt della IMF (Impossible Mission Force).
Un agente segreto ingiustamente accusato della morte di tutti i suoi compagni di squadra che riesce a sfuggire ai killer del Governo penetrando negli archivi della CIA.
L’uscita nelle sale è prevista il 19 novembre 2021.

 

 

Condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche: