Arte e Cultura +

30 anni di “Venezia Pesce di Pace” premiati dal presidente Mattarella

30 anni di “Venezia Pesce di Pace” premiati dal presidente Mattarella

Compie 30 anni l’impegno nel mondo dell’associazione “Venezia Pesce di Pace”.
Era l’11 novembre del 1992 quando, dalla Laguna, partì l’iniziativa di creare un ponte di amicizia e di solidarietà tra i bambini che vivono in luoghi di pace e quelli purtroppo abituati a scene di guerra.
Esattamente trent’anni dopo, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha voluto premiare l’impegno, la costanza e i risultati ottenuti dall’associazione veneziana che, nell’ultimo anno e mezzo di pandemia, ha avviato anche il progetto educativo
Disegni a mille mani, Venezia – Beirut” coinvolgendo oltre 400 alunni di scuole elementari veneziane e della capitale del Libano.
Gli stessi disegni scambiati tra i bambini per costruire ponti di dialogo e di solidarietà, già esposti nella mostra  “Fogli e foglie al vento, Venezia – Beirut”ai Giardini reali di San Marco, a Venezia, saranno ora protagonisti di un’esposizione a Roma la prossima primavera.
“Questi alti riconoscimenti sono sinonimo di grande soddisfazione e emozione”, sottolinea la presidente dell’associazione “Venezia Pesce di Pace” e ideatrice del progetto Nadia De Lazzari, che in questi giorni ha incontrato l’ambasciatrice del Libano Mira Daher.
Un messaggio di plauso è arrivato anche dalla presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati.
“Ho molto apprezzato lo spirito di questa iniziativa, pensata per creare un legame di amicizia tra bambini di diverse culture e religioni durante l’emergenza pandemica che ha sconvolto la vita scolastica dei più piccoli – ha detto Casellati – L’idea di scegliere le scuole di Beirut come immagine di confronto è quanto mai attuale anche per la gravissima crisi che sta attraversando questa regione e contribuisce a sottolineare gli antichissimi legami culturali e di collaborazione che uniscono il Libano e l’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.